Contemplare devoti e impotenti

⋯  ⋯
Trovandoci, come siamo, al cospetto del mistero della letteratura e del suo inenarrabile potere, è nostro compito scoprire la fonte di questo potere e di questo mistero. E in fondo, tuttavia, a che scopo? La letteratura stende davanti a noi un velo profondo, che ⋯

Per cosa piangeva?

Stefan Zsaitsits ⋯ White Socks
La sua anima piena di entusiasmo estatico agognava la libertà, lo spazio, la vastità. Su di lui ampia, sconfinata, si rovesciò la cupola celeste, colma di quiete stelle scintillanti. Dallo zenit fino all’orizzonte si biforcava la Via Lattea, ancora indistinta. Una notte fresca e ⋯

La scia dell’umano…

⋯  ⋯ na serie di punti apparenti, che sempre si convertono in dei punti a capo.
 • Anna Maria Non l’atto è prima della potenza, non l’essere è prima del possibile,
ma questo – il possibile, il possibile non la potenza –
è prima del mondo, della ⋯

Olga danza: un valzer di Chopin

 ⋯
Mettiti le scarpe! Quelle più usate. Vai a prendere il latte e fai attenzione a non rovesciarlo”- E’ inevitabile. In certi periodi, ancor di più, si sentono. Dal passato, tornano i suoni e le voci. Dentro, qualche frase deflagra, scaraventandoci immediatamente indietro. In un ⋯

Osserva la strada da vicino

Egon Schiele ⋯
La decisione di proseguire su quella strada o di abbandonarla deve essere presa indipendentemente dalla paura o dall’ambizione. Ti avverto: osserva la strada da vicino e senza fretta, provala tutte le volte che lo ritieni necessario e poi rivolgi a te stesso, e a ⋯

Spunzonature nei fianchi

Francisco Goya ⋯ Caprichos
Ci sono certe bizzarre circostanze in questa strana e caotica faccenda che chiamiamo vita, che un uomo prende l’intero universo per un’enorme burla in atto, sebbene non riesca a vederne troppo chiaramente l’arguzia, e sospetti anzichenò che la burla non sia alle spalle di ⋯

Prioma che arrivassero i nostri fratelli bianchi

 ⋯
Prima che arrivassero i nostri fratelli bianchi per fare di noi degli uomini civilizzati, non avevamo alcun tipo di prigione. Per questo motivo non avevamo nemmeno un delinquente. Senza una prigione non può esservi alcun delinquente.
Non avevamo né serrature, né chiavi e perciò, ⋯

Grembo dell’eterno

⋯ Caravaggio ⋯ Leggo nel gran codice del mondo: Di tutte le cose morte è misura. Silente indifferenza essa riposa dentro ogni forza ed ogni differenza: se vita e morte fossero disgiunte, da tempo il nulla regnerebbe il mondo. Nella morte, la morte dalla vita si scinde ⋯

Situazione ideale per la creazione artistica

⋯ Alfred Cheney Johnston ⋯
Non si può comporre una poesia e dare spazio alla creatività, se si è troppo pieni di vita, se si è troppo gratificati dall’esistenza stessa: in questa condizione non abbiamo bisogno di fare e dire nulla. Non sto certo indicando nella privazione, nelle sole ⋯

Antonio “ol mat”

Antonio Ligabue ⋯ Autoritratto sulla moto Lui si chiama Antonio: ha cinquant’anni, ciglia folte, capelli scuri, naso corvino e sopra i tratti marcati del viso, una barba incolta. “È un uomo strano, scorbutico, solitario“. O almeno, così lo descrive la gente di qui.
Sua madre, un’appassionata d’arte scomparsa ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi