La cattiveria gratuita della gente

⋯  ⋯
Una persona brava in qualcosa, stimata, che non scende a compromessi, pulita moralmente è invidiata, disprezzata e temuta. E invece di cercare di prendere dal suo esempio e di ammirarla, la boicottano perché non riescono ad entrare “in competizione” con lei su ⋯

Che cosa è il vero?

⋯ Quercia di Torquato Tasso al Gianicolo ⋯
Genio – Quale delle due cose stimi che sia più dolce: vedere la donna amata o pensarne? Tasso – Non so. Certo che quando mi era presente, ella mi pareva una donna; lontana, mi pareva e mi pare una dea. Genio – Coteste dee ⋯

A Pasifae piaceva il toro

Dedalo e Pasifae in un affresco della Casa dei Vetti - Pompei
Un giorno la regina Pasifae, parlando con alcune amiche, disse: “Francamente del sesso non m’importa nulla. Fosse per me, ne farei a meno“.
Non l’avesse mai detto: Afrodite, punta sul vivo, la trasformò in una ninfomane e da quel giorno la poverina ⋯

Trasformazioni

⋯  ⋯
In un giardino c’era un melo in fiore
e in questo giardino c’era anche un’ape che s’innamorò
d’uno dei bianchi fiori del melo. Entrambi s’amarono appassionatamente e si fidanzarono. Poi l’ape, d’estate, se ne andò e quando tornò
il fiore si era trasformato in ⋯

Tulipani

  ⋯ Igor Levashov  ⋯
I tulipani sono troppo eccitabili, qui è inverno. Guarda com’è tutto bianco, quieto, coperto di neve. Sto imparando la pace, distesa quietamente, sola, come la luce posa su queste pareti bianche, questo letto, queste mani. Non sono nessuno; non ho nulla a che fare ⋯

I ciechi e l’elefante

I ciechi e l'elefante C’era una volta un re che ordinò al suo ministro: Riunisci in una piazza tutti gli uomini del regno, che sono ciechi fin dalla nascita!. Il ministro eseguì l’ordine e quindi lo annunziò al re. Questi si recò sulla piazza, dov’erano riuniti i ⋯

L’ostinata buona sorte

 ⋯ Il nostro aereoplano è atterrato a Caracas verso le tre del mattino. Ho guardato fuori dalla finestra la città indimenticabile, un mare di luci. Il presidente si congedò con un abbraccio caraibico. Mentre lo guardavo allontanarsi, circondato dalle sue guardie con tutte le loro ⋯

Che taccia l’orchestra…

 ⋯
Raccontano le storie – che poi sono sempre storie – che il giorno 28 di ottobre del 1825 i borghesi della città di Potosí, Bolivia, si erano organizzati per fare una grande ceremonia a Simón Bolívar, per onorare le sue lotte, insieme ad altri ⋯

Lo Stato Minimo

  ⋯
Quando si è trascinati da eventi nefasti che neanche la buona volontà regge per contrastare non solo ignoranza ma anche la mancanza di onestà con se stessi accettando che è conveniente parlare con la voce del branco – che crea un vincolo indissolubile con ⋯

La leggenda del Quinto Sole

  ⋯
Così come Plutone o Ade, Mictlantecuhtli, sposato con Mictecacíhuatl, era per gli aztechi il governatore dell’inframondo o Mictlán. Non c’era un paradiso riservato solo per i giusti; chi moriva lo doveva incontrare un giorno faccia a faccia per poi scendere fino ai nove strati ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi