Pensieri già da noi pensati

⋯ Nicola De Luca ⋯ A dischiudermi la vita sono stati in gran parte i libri. Non le grammatiche o i vocabolari ma tutte le opere in cui vive qualche sentimento. Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di ⋯

Omaggio al poeta

⋯  ⋯ Un omaggio a Pier Paolo Pasolini, e chiederei anche scusa, ma stavolta l’obbrobrio è di un regista americano, e questo è ancor più grave visto l’impegno e la bravura che mettono sempre e comunque; sarà l’aria che tira in Italia non so, mettiamola così, ⋯

Il saggio Sileno

Il re Mida
L’antica leggenda narra che il re Mida inseguì a lungo nella foresta il saggio Sileno, seguace di Dioniso, senza prenderlo. Quando quello gli cadde infine fra le mani, il re domandò quale fosse la cosa migliore e più desiderabile per l’uomo. Rigido e immobile, ⋯

Accortezza degli spiriti liberi

 ⋯ Uomini di sentimenti liberi, che vivono solo della conoscenza, si troveranno presto ad aver raggiunto lo scopo esteriore della loro vita, la posizione definitiva nei confronti della società e dello Stato, e si sentiranno ad esempio ben soddisfatti di una piccola carica o di ⋯

Imparare a pensare

 ⋯ Quello che ancora non sapete è quanto sia alta la posta in gioco. Sono passati vent’anni da quando mi sono laureato e nel frattempo ho capito poco alla volta che il cliché secondo il quale le scienze umanistiche «insegnano a pensare» in realtà sintetizza ⋯

Euforia torinese

⋯  ⋯ Allorché i Crociati cristiani si scontrarono in Oriente con quell’invincibile ordine di Assassini, quell’ordine di spiriti liberi par excellence, i cui gradi infimi vivevano in una obbedienza quale non fu mai raggiunta da alcun ordine monastico, ricevettero per qualche via anche una indicazione su ⋯

Resta solo l’Amore

⋯
La vita ti delude per farti smettere di vivere di illusioni e vedere la realtà.
La vita ti distrugge tutto il superfluo, fino a quando resta solo l’importante.
La vita non ti lascia in pace per farti smettere di litigare e accettare tutto così ⋯

La dialettica come procedimento

⋯ Bartolomeo Cavarozzi. ⋯ Di fatto la dialettica non è né soltanto metodo né qualcosa di reale nel senso dell’intelletto ingenuo. Non un metodo: infatti la cosa inconciliata, cui manca proprio quell’identità, che il pensiero surroga, è contraddittoria e si chiude ad ogni tentativo di una sua interpretazione. ⋯

Il fare è tutto

⋯  ⋯ Allo stesso modo, infatti, con cui il volgo separa il fulmine dal suo brillare e prende quest’ultimo per un fare, per l’effetto di un soggetto, che chiama fulmine, così la morale del volgo distingue anche la forza dalle espressioni della forza, come se dietro ⋯

La seduzione è più forte del potere

⋯ Marc Chagall ⋯ La seduzione è più forte del potere in quanto processo reversibile e mortale, mentre il potere pretende di essere irreversibile cumulativo e immortale come il valore, vuole condividere tutte le illusioni del reale e della produzione, fluttua così nell’immaginario e nella superstizione di se ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi