⋯ Aëla Labbé ⋯

Se declina la spiaggia, se l’ombra
sull’occhio si consuma e piange
se l’azzurro è lacrima, così
pura, al sale dei denti, affiora

il fumo vergineo o l’aria
che culla in sé poi spira
verso l’acqua, su un mare
assopito nel suo impero

Colui che senza udirle
con le sue labbra mosse al vento
già si distrae a svanire
mille voci vane in cui si muta

sotto l’umido bagliore dei denti
dolcissimo il fuoco dell’interno.


Crediti
 • Pinterest • Aëla Labbé  •  •

Similari
Oh vana gloria de l’umane posse!
24% Home
Oh vana gloria de l’umane posse! com’ poco verde in su la cima dura, se non è giunta da l’etati grosse! Credette Cimabue ne la pittura tener lo campo, e ora ha Giotto il grido, sì che la fama di colui è scura. Così ha tolto l’uno a l’altro Guido la gloria⋯
La polvere che prende vita
21% FrammentiHenry Miller
Mille anni di melanconia giacevano tra loro e lei non aveva risposte da dare. Cosa c’era da rispondere se la vita era un poema, la droga e l’incenso di un numero incalcolabile di ieri e di domani? Sotto il tavolo le loro ginocchia si toccavano. Sotto quan⋯
L’uguale e il contrario
20% AforismiBenjamin Prado
Il contrario di un uomo limpido è l’acqua sporca. Il contrario del mare è una donna cieca. Chi distrugge un ponte, costruisce un precipizio. Le cicatrici sono colpi che non si dimenticano. Ci sono verità senza limite e ci sono cose che finiscono: i fiumi ⋯
Il geranio ha bisogno d’acqua
20% Edgar Lee MastersPoesie
I tuoi fiori rossi tra le foglie verdi appassiscono, bellissimo geranio! Ma tu non chiedi acqua. Tu non puoi parlare! Non occorre che parli – tutti sanno che stai morendo di sete, ma non ti danno l’acqua! Passano oltre e dicono: «Il geranio ha bisogno d’a⋯
Non so perché
19% PoesieSohrab Sepehri
Non so perché la gente diceDea della Giustizia, detta anche Astrea, figlia di Zeus e Temi, fu considerata il principio fondamentale per lo sviluppo di ogni società civile. Era una delle Ore, stanca degli errori degli uomini si trasferì in cielo diventando la costellazione della Vergine.... Leggi che i cavalli sono gentili E i colombi sono belli E nessuno invece alleva avvoltoi. Non so perché un bocciolo di trifoglio È considerato più umile di un tulipano rosso. Dobbiamo lavare i nostri occhi Dobbiamo vedere diversament⋯