Un att(im)o solo
Quando egli ti trova pronto, è necessario che agisca e si riversi in te, così come il sole, appena l’aria è limpida e pura, non può non effondersi e nulla può trattenerlo.

Nell’istante in cui la materia del bambino è pronta nel seno della madre, in quello stesso istante Dio vi infonde lo spirito vitale, l’anima: l’essere pronta e l’infondere sono un attimo solo. Appena la natura raggiunge il suo compimento, Dio dona la sua grazia: nello stesso istante in cui lo spirito è pronto, Dio penetra in esso senza indugio.

Tu non hai bisogno di cercarlo qua o là; egli sta davanti alla porta del cuore e resta lì e aspetta […]: tu non hai bisogno di chiamarlo da lontano; egli aspetta con più impazienza di te; egli aspira a te mille volte più ardentemente di quanto tu aspiri a lui. L’aprire e l’entrare non sono che una cosa sola.

Crediti
 • Meister Eckhart •
 • Il Natale dell'anima •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Stehendes MädchenIl coraggio e la forza
52% Schiele ArtThomas Bernhard
Mi illudevo di non aver bisogno di nessuno, mi illudo ancora oggi. Non avevo bisogno di nessuno, e quindi non avevo nessuno. Ma ovviamente abbiamo bisogno di una persona, altrimenti diventiamo inevitabilmente come sono diventato io: difficile, insopportab⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
39% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯
Egon Schiele ⋯ Dio ci attende al varco
38% Meister EckhartSchiele Art
Dio ci attende al varco soprattutto con l’amore : colui che ne è preso porta il legame più forte, e tuttavia è un dolce peso. Chi ha preso su di sé questo dolce peso, procederà e penetrerà verso la sua meta . Sopporterà e soffrirà gioiosamente tutto ciò c⋯
Egon Schiele ⋯ Self-portraitChi vuole la vita vuole anche la morte
34% Arthur SchopenhauerFilosofiaSchiele Art
Per la volontà di vivere la vita è sempre certa, giacché non è altro che quella stessa volontà, o piuttosto solo il suo specchio. Quella volontà non deve temere la morte, giacché la morte è solo qualcosa che appartiene alla vita, che ha il suo polo oppost⋯
Egon Schiele ⋯ Shoun e sua madre
33% Mujū IchienRaccontiSchiele Art
Shoun diventò un insegnante di Zen Soto. Faceva ancora i suoi studi quando gli era morto il padre, lasciando la vecchia madre affidata alle sue cure. Tutte le volte che andava in una sala di meditazione Shoun portava con sé la madre. Da quando essa lo acc⋯
Egon Schiele ⋯ Self portraitIl mito sulla creazione degli esseri umani
31% FilosofiaMartin HeideggerSchiele Art
La «Cura», mentre stava attraversando un fiume, scorse del fango cretoso; pensierosa, ne raccolse un po’ e incominciò a dargli forma. Mentre era intenta a stabilire che cosa avesse fatto, intervenne Giove. La «Cura» lo pregò di infondere lo spirito a ciò ⋯