Skip to main content

Una finestra, un molo

Furman Stewart Baldwin
L’insegnamento è possibile solo nell’andirivieni dell’essere-pensiero, in quel passaggio, che non tiene in alcun conto, chi, insegna a chi… pura energia che concede e non trattiene… e allora, quanto ci concediamo o tratteniamo, quanto siamo disposti a condividere e semmai lasciare il posto a ⋯

Il libraio

Egon Schiele ⋯
La giornata del libraio comincia prima delle otto, quando le commesse dei negozi torinesi attendono davanti alle saracinesche ancora abbassate sotto i portici l’arrivo dei proprietari dei negozi. Uscito dal magazzino coi pacchi dei libri adorna rapidamente il chiosco arroccato attorno a una colonna ⋯

La dittatura

Egon Schiele ⋯ Il bravo cittadino egiziano sente di appartenere a due sole comunità, il calcio e la religione. Nel calcio trova tutto quello che gli manca nella vita quotidiana: regole giuste e uniformi, che valgono per tutti, trasparenza del processo decisionale, meritocrazia. Quanto alla religione, la ⋯

O potenza salata!

 ⋯
Tempio del tempo, in un solo sospiro,
A questo punto puro io salgo e mi conformo,
Cinto dal mio sguardo marino;
E come agli dei la mia offerta suprema,
Lo scintillio sereno semina
Sull’altitudine uno sdegno sovrano. […] No, no!… In piedi! Nell’era successiva! ⋯