Egon Schiele ⋯

Forse il vero grande segreto è guardare le cose senza intervenire. Osservare le emozioni dentro di noi senza giudizio, senza sforzo, senza tentare di combatterle o reprimerle. Una cosa per noi inconcepibile. Ci hanno insegnato ad affrontare i problemi, a combattere e agire, ma quando si parla del mondo emotivo le cose non funzionano proprio così. Cercando di “combattere”, invece che accettare ed accogliere, si rimane solo intrappolati nella propria rete. Nell’inconscio dobbiamo tener conto di categorie diverse da quelle della coscienza; è un po’ come nella fisica, dove i fatti sono modificati dal semplice atto di osservarli.

Crediti
 • Carl Gustav Jung •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ La rete della loro libertà
111% Andrea EmoFilosofiaSchiele Art
Le note musicali, le note costituenti il fluido corrente di una musica, sono come dei pesci presi in una rete, ma questa luminosa rete è altrettanto fugace, apparente e inafferrabile (in quale rete captare una rete?), che le note, cioè i pesci argentei e ⋯
Egon Schiele ⋯ Il timore di essere toccati
33% Elias CanettiSchiele Art
Nulla l’uomo teme di più che essere toccato dall’ignoto. Vogliamo vedere ciò che si protende dietro di noi: vogliamo conoscerlo o almeno classificarlo. Dovunque, l’uomo evita di essere toccato da ciò che gli è estraneo. Di notte o in qualsiasi tenebra il ⋯
Egon Schiele ⋯ Atto magico
30% Jean-Paul SartreSchiele ArtSocietà
L’atto di immaginazione è un atto magico. È un incantesimo destinato a far apparire l’oggetto pensato, la cosa desiderata, in modo che se ne possa prendere possesso. In tale atto c’è sempre qualcosa di imperioso e di infantile. Un rifiuto di tener conto d⋯
Egon Schiele ⋯ Rete di raggi di energia
30% FilosofiaLao TzuSchiele Art
L’universo è una vasta rete di raggi di energia. Il raggio principale è quello che è emanato dall’Origine Sottile, ed è del tutto positivo, creativo, e costruttivo. Ciascun essere, tuttavia, converte l’energia di questo raggio primario nel suo proprio rag⋯
Egon Schiele ⋯ Il sesso è difficile
28% Rainer Maria RilkeSchiele Art
Il sesso è difficile; è vero. Ma è il difficile che c’è stato affidato, quasi ogni cosa seria è difficile, e tutto è serio. Se solo riconoscete questo e muovendo dal vostro intimo, dalla vostra complessione e natura, dalla vostra esperienza e fanciullezza⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
27% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso Il piacere del testo analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a leggere fino a farsi del male! Fino⋯