Accettare ed accogliere

Forse il vero grande segreto è guardare le cose senza intervenire. Osservare le emozioni dentro di noi senza giudizio, senza sforzo, senza tentare di combatterle o reprimerle. Una cosa per noi inconcepibile. Ci hanno insegnato ad affrontare i problemi, a combattere e agire, ma quando si parla del mondo emotivo le cose non funzionano proprio così. Cercando di combattere, invece che accettare ed accogliere, si rimane solo intrappolati nella propria rete. Nell’inconscio dobbiamo tener conto di categorie diverse da quelle della coscienza; è un po’ come nella fisica, dove i fatti sono modificati dal semplice atto di osservarli.

Crediti
 Carl Gustav Jung
 SchieleArt •   • 




Quotes per Carl Gustav Jung

Solo un idealista e ottimista incorreggibile potrebbe immaginare la totalità della natura umana come bella senz'altro. Essa è piuttosto, se si vuol essere giusti, semplicemente una realtà di fatto che ha i suoi lati chiari e i suoi lati oscuri. La somma di tutti i colori è un grigio: chiaro su fondo scuro e scuro su fondo chiaro.  Tipi psicologici

Noi non possiamo cambiare nulla finché non lo accettiamo. Il rifiuto opprime, non libera.

Le nature problematiche sono di frequente nevrotiche, ma sarebbe un grave errore il confondere questo carattere problematico con la nevrosi; tra essi esiste effettivamente una differenza essenziale: il nevrotico è ammalato in quanto non ha coscienza dei propri problemi, mentre il problematico soffre dei suoi problemi coscienti senza essere malato.  Gli stadi della vita

Devo liberare da Dio il mio Sé, poiché il Dio che ho conosciuto è più che amore, è anche odio; è più che bellezza, è anche ripugnanza; è più che sapienza, è anche assurdità; più che forza, è anche impotenza; più che onnipresenza, è anche la mia creatura.

La nostra epoca cerca una nuova fonte. Io ne ho trovata una, vi ho bevuto e quell'acqua mi è piaciuta. Questo è tutto ciò che voglio e posso dire. Le grida di coloro che non percorrono quella strada non mi hanno mai preoccupato, né mi preoccuperanno mai. Ogni novità si scontra sempre con la resistenza dell'antico. È stato sempre così e così sarà sempre; fa parte dell'autoregolazione degli eventi psichici.  Psicologia dell'inconscio