⋯ Egon Schiele ⋯

Accade che le affinità dell’anima non giungano ai gesti e alle parole ma rimangano effuse come un magnetismo. È raro, ma accade.

Crediti
Eugenio Montale

Egon Schiele
Similari
Il caso Nietzsche
241% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
121% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
112% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
Chomsky e la grammatica generativa
110% ArticoliFilosofiaNoam Chomsky
Nel dibattito sull’origine del linguaggio, una delle posizioni di maggior rilievo è la teoria della grammatica generativa di Noam Chomsky. Per il linguista e filosofo statunitense, gli aspetti fondamentali e universali del linguaggio, non sono appresi ma ⋯
L’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
106% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯