Agire al momento giusto

Sono necessari dei colpi di fortuna e molte cose imprevedibili perché un uomo superiore, in cui dorme la soluzione di un problema, pervenga ad agire al momento giusto – ad esplodere, come si potrebbe dire. Ciò di regola non accade, e in tutti gli angoli della terra siedono coloro che aspettano, ma ancor meno che aspettano inutilmente. Talvolta, anche la voce del risveglio giunge troppo tardi, quel caso che dà il permesso di agire – allora, quando la migliore gioventù e forza di agire è consumata dallo star fermo; e più di uno appunto, quando balzò in piedi, sentì con orrore che le sue membra erano intorpidite e il suo spirito già troppo greve! È troppo tardi – si disse, divenuto incredulo su se stesso e ormai definitivamente inutile. Nel regno del genio il Raffaello senza mani, prendendo la parola nel senso più ampio, sarebbe forse non l’eccezione ma la regola? Il genio forse non è affatto raro, ma lo sono le cinquecento mani di cui ha bisogno per tiranneggiare il momento opportuno, per acciuffare il caso!

Crediti
 • Friedrich Nietzsche •
 • Pinterest • Naikki  •  •

Similari
 ⋯ Il caso Nietzsche
593% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Friedrich NietzscheUn nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
318% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
 ⋯ La violenza nella storia
101% ArticoliFilosofiaGérard Wormser
Queste genti si percoteano a vicenda non solo con le mani, ma con la testa, col petto, e coi piedi, troncandosi reciprocamente coi denti le membra a brano a brano. • Dante Alighieri • La violenza si presenta come una relazione e non come un oggetto, una c⋯
 ⋯ Cos’è il Beat
88% ArticoliIdeeLuigi Bairo
Si parla spesso, troppo spesso di Beat e di Psichedelia. Se ne parla e straparla da molte parti, soprattutto di questi tempi babbei in cui rivive superficialmente il modo di vestire e di suonare degli anni sessanta. Un ritorno di moda che svanirà in fretta⋯
Jusepe de Ribera ⋯ DionysosDionisio
79% FilosofiaFriedrich Nietzsche
Il genio del cuore, quale lo possiede quel grande occulto, il dio tentatore, il felino seduttor di coscienze, la cui voce sa inabissarsi fin nei mondi inferi d’ogni anima, che non un motto dice, non uno sguardo scocca, in cui non s’insinui una piega e una⋯
Niklaus Manuel ⋯ Il dialogo della giustizia
78% ArticoliFilosofiaHan Ryner
Avendo udito Socrate adulare il talento di Eutidemo e sapendo che costui voleva dedicarsi alla politica, cercò l’occasione propizia per incontrarsi con lui e, vedendolo entrare nella bottega di un bottaio, entrò e l’abbordò con le seguenti parole: — È ver⋯