Aiutare l'uomo a liberarsi dalla propria grettezzaIn sostanza non è religioso colui che adora un dio, un’immagine costruita dalla mano o dalla mente, ma colui che indaga realmente su cosa sia la verità, cosa sia Dio; questi ha una vera educazione. Magari non va a scuola, non avrà libri, magari non sa nemmeno leggere ma egli si sta liberando dalla paura, dall’egotismo, dall’egoismo, dall’ambizione. Perciò l’educazione non equivale semplicemente a un processo di apprendimento: imparare a leggere, a fare i calcoli, a costruire ponti, a eseguire ricerche scientifiche allo scopo di trovare nuovi modi di utilizzare l’energia atomica e tutto il resto. Compito precipuo dell’educazione è aiutare l’uomo a liberarsi dalla propria grettezza e dalle proprie stupide ambizioni.

Crediti
 Jiddu Krishnamurti
 Education and the significance of life
 SchieleArt •   • 




Quotes per Jiddu Krishnamurti

L'attaccamento fa parte di un desiderio di sicurezza e il desiderio di qualsiasi forma di sicurezza psicologica atrofizza il cervello, da ciò deriva ogni tipo di comportamento nevrotico e questa è l'essenza della mediocrità.

Quando si ama fare qualcosa, non ci sono problemi di scelta. Quando si ama e si lascia fare all'amore ciò che deve fare, vi sarà l'agire corretto, perché l'amore non è ricerca di successo e non porta alla trappola dell'imitazione; ma se dedicate la vostra vita a qualcosa per cui non provate amore, non sarete mai LIBERI.

Sai cosa significa imparare? Quando impari veramente, impari dalla vita; non c'è un insegnante particolare da cui imparare. Tutto ti è di insegnamento: una foglia morta, un uccello in volo, un profumo, una lacrima, il ricco e il povero, coloro che piangono, il sorriso di una donna, l'alterigia di un uomo. Impari da ogni cosa, quindi non hai bisogno di guide spirituali, di filosofi, di guru. La vita stessa ti è maestra, e tu sei in uno stato di costante apprendimento.

Quando ti definisci un indiano o un musulmano o un cristiano o un europeo, o altro, sei violento. Capite perché è violento? Perché ti stai separando dal resto dell'umanità.
Quando ci si separa per fede, per nazionalità, per tradizione, genera violenza. Quindi un uomo che cerca di capire la violenza non appartiene a nessun paese, a nessuna religione, a nessun partito politico o sistema parziale; si preoccupa della comprensione totale dell'umanità.

Il cuore non sa che sta pompando il sangue. Non si chiede mai «Mi sto comportando bene?». Funziona e basta. Non si domanda «C'è un qualche senso in quello che faccio?». La domanda «Qual è lo scopo della vita?» per me non ha nessun significato. Voi vivete in un mondo di idee. Non siete in contatto vivo con nulla.