Ha amato senza sensoGià allora sentii una fitta al cuore, ma non capii, non credevo che fosse gelosia, non me ne credevo più capace. E invece lo sono, lo capisco adesso, e non voglio negarlo, è meraviglioso soffrire ancora, contraddire questo corpo che invecchia, è un incanto. Anna dice che la coscienza non è che il riflesso del fisico, che è il corpo a modellare la psiche su di sé. Anna sa molte cose, Anna non sa nulla. No, non è vero che non sa nulla. Ha sofferto, ha amato senza senso e ne ha patito e se ne è vergognata e perciò sa molto. Ma sbaglia se pensa che l’animo si lasci portare dal corpo nella serenità dell’età matura, perché non crede al miracolo, non sa che la natura può lasciar fiorire meravigliosamente la coscienza anche se è tardi, anzi troppo tardi – fiorire d’amore, di desiderio, di gelosia come sto provando io in questo tormento e beatitudine.

Crediti
 Thomas Mann
 L'Inganno
 Pinterest •   • 




Quotes per Thomas Mann

La sua bellezza era inesprimibile e, come altre volte, Aschenbach sentì con dolore che la parola può, sì, celebrare la bellezza, ma non è capace di esprimerla.

Sono sempre stato un ammiratore. Io considero indispensabile il dono dell'ammirazione se uno vuole significare qualcosa; io non so dove sarei senza di essa.

Chi è felice non si muove.

Meglio rovinare un'opera e renderla inutilizzabile per il mondo piuttosto che non andare in ogni punto fino all'estremo.

Niente è più singolare, più imbarazzante che il rapporto tra due persone che si conoscono solo attraverso gli occhi, che si vedono tutti i giorni a tutte le ore, si osservano e nello stesso tempo sono costretti dall'educazione o dalla bizzarria a fingere indifferenza e a passarsi accanto come estranei, senza saluto né parola.