⋯ Filippo Staniscia ⋯
La menzogna non è il contrario della verità: nasce dalla manipolazione della verità, di cui uno degli effetti perversi è appunto la definizione della verità come antipodo della menzogna.
Disubbidienza civile, anarchia, caricatura, satira fanno il gioco e gli interessi del contesto imprenditoriale e politico che dovrebbero destabilizzare, sono la sua ultima e più aggiornata epifania.
Ogni reazione contro il cliché lo avvalla e lo ripropone.
Non è scampata alla logica del risentimento, che consiste nel reperire il nemico fuori di se stessi; solo sfuggendo all’ingranaggio di un riscatto a tutti i costi ne avrebbe ottenuto uno.

Crediti
 • Aldo Busi •
 • Pinterest • Filippo Staniscia  •  •

Similari
 ⋯ Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
124% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
 ⋯ Il successo della filosofia
89% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
Ogni tanto mi viene il sospetto che la psicoterapia, la cura con la parola, sia nata perché la filosofia ha disertato se stessa e, da pratica di vita, è diventata il mestiere dell’insegnamento. Ora questo mestiere si sta esaurendo, eppure le iscrizioni de⋯
 ⋯ Introduzione all’Antiedipo
52% Alessandro FontanaArticoliPsicologia
Si immagini la storia come una massa globulare, una nebulosa, con oggetti puntuali inegualmente distribuiti e stati d’intensità differenziali: insieme aleatorio e stocastico più che continuo statistico. Il presente allora non sarebbe spesso che la derivat⋯
 ⋯ Psicoletteratura
43% ArticoliMaria Cecilia BertolaniPsicologia
Curioso come si ricordino meglio le parole dette che i sentimenti che non arrivarono a scuotere l’aria. • Italo Svevo • • La coscienza di Zeno • Il saggio dei due Ogden, un autore psicoanalista e l’altro critico letterario, ripropone e indaga con attenzio⋯
 ⋯ Nudo di madre
41% Aldo BusiArticoli
 Io sono lo Scrittore, non sono un uomo. Se fossi un uomo sarei già Unabomber da un bel po’ e senza neppure uscire dall’ambito del focolare. Il vero oggetto (l’opera) e il vero soggetto ( lo Scrittore) della letteratura della modernità risiedono nell’auto⋯
Tra neuroscienze, psicologia e letteratura, la nascita di unIl cervello raccontato
39% ArticoliNeuroscienzePaolo Pecere
Il rapporto tra l’attività cerebrale e l’identità di una persona è un tema attualissimo, che fin dalle sue prime formulazioni moderne ha messo in questione il ruolo della narrazione: come può collegarsi l’operare dei miliardi di neuroni che compongono il ⋯