The Kiss

Ma poi che cos’è un bacio?
Un giuramento fatto un poco più da presso,
un più preciso patto,
una confessione che sigillar si vuole,
un apostrofo roseo messo tra le parole t’amo;
un segreto detto sulla bocca,
un istante d’infinito che ha il fruscio di un’ape tra le piante,
una comunione che ha gusto di fiore,
un mezzo di potersi respirare un po’ il cuore
e assaporarsi l’anima … a fior di labbra!

Crediti
 • Edmond Rostand •
 • SchieleArt •  The Kiss • 1915 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Per fare un prato
44% Emily DickinsonPoesieSchiele Art
Per fare un prato bastano Un trifoglio, un’ape Un trifoglio, un’ape E un sogno. Può bastare il sogno Se le api sono poche.
Egon Schiele ⋯ Le tue decisioni tragiche
44% Julio CortázarSchiele Art
E sì, pare che sia così, pare che te ne sia andata dicendo non so cosa, che andavi a gettarti nella Senna, qualcosa di simile, una di quelle frasi da notte fonda, mescolate a lenzuola e a bocca impastata, quasi sempre nel buio o con qualcosa come mano o p⋯
Egon Schiele ⋯ Ella fece ancora un passo avanti
40% Schiele ArtStefan Zweig
Era d’un pallore giallastro, la stessa tinta spenta e malaticcia della luna là fuori, le labbra erano ancora dischiuse, come prima sulla terrazza. Camminava senza far rumore, ma non con passo leggero. C’era qualcosa di molle e fiacco in lei che mi ramment⋯
Egon Schiele ⋯ L’anima avanza su ogni sentiero
40% Khalil GibranPercorsiSchiele Art
Non dite, “Ho trovato la verità,” ma piuttosto “Ho trovato una verità.” Né dite, “Ho trovato il sentiero dell’anima.” Dite invece, “Ho incontrato l’anima che avanzava sul mio sentiero.” Poiché l’anima avanza su ogni sentiero. L’anima non cammina su di una⋯
Egon Schiele ⋯ Devo scandire le parole
39% Schiele ArtVito Mancuso
Dopo il terzo segnale in sala si spengono le luci, si apre il sipario ed entra una maschera imprecisata dell’antica commedia dell’arte. «Eccomi qui, davanti a voi, onorato pubblico. Lo sapete? Ora che ho messo piede su questo palcoscenico entrando alla vo⋯
Egon Schiele ⋯ Composition with Three Male NudesFra il sapiente e l’ignorante
38% FilosofiaPlatoneSchiele Art
“Ma cosa sarebbe allora, esclamai, questo Amore? un mortale?”. “Niente affatto”. “Ma allora cos’altro è?”. “Come nel caso di prima, qualcosa di mezzo fra mortale e immortale”. “Che è dunque, o Diotima?”. “Un demone grande, o Socrate. E difatti ogni essere⋯