Skip to main content

Schopenhauer piange

Schopenhauer piange
Sì, è proprio quello Schopenhauer (1788 – 1860), l’autore de il mondo come volontà e rappresentazione, lo scopritore degli inganni della natura e della musica delle sfere. Qualcuno poi lo definì un educatore. Nulla è successo, poiché nulla succede; solo un bambino, un moccioso, ⋯

Tutto è perduto

Tessa Newbacher ⋯
E se Eraclito e Parmenide
avessero ragione contemporaneamente
e due mondi esistessero affiancati
uno tranquillo, l’altro folle;
una freccia scocca immemore,
e l’altra indulgente la osserva;
lo stesso flutto si frange e non si frange,
gli animali nascono e muoiono nello stesso istante,
le ⋯