Il mondo visto dal di fuori

Artista Neoclassico ⋯ I campi quantici si manifestano in forma granulare: particelle elementari, fotoni e quanti di gravità, ovvero «quanti di spazio.
Questi grani elementari non vivono immersi nello spazio: formano essi stessi lo spazio. Meglio: la spazialità del mondo è la rete delle loro interazioni.
Non ⋯

Entropia di Clausius

 ⋯
L’agitazione termica è come un continuo mescolare un mazzo di carte: se le carte sono in ordine, il mescolamento le disordina. Così il calore passa dal caldo al freddo e non viceversa: per mescolamento, per il disordinarsi naturale di tutto.
Ma questo sposta solo ⋯

Nati dal seme celeste

Valle de la Luna
La natura è la nostra casa e nella natura siamo a casa. Questo mondo strano, variopinto e stupefacente che esploriamo, dove lo spazio si sgrana, il tempo non esiste e le cose possono non essere in alcun luogo, non è qualcosa che ci allontana ⋯

Reti di baci

 ⋯
Tutta l’evoluzione della scienza indica che la migliore grammatica per pensare il mondo sia quella del cambiamento, non quella della permanenza. Dell’accadere, non dell’essere. […] Pensare il mondo come un insieme di eventi, di processi, è il modo che ci permette di meglio coglierlo, ⋯

È la Terra che gira

Egon Schiele ⋯ Mother and son
Come quando, osservando il sole al tramonto scendere gioioso e sparire lento dietro nubi lontane, ci siamo per la prima volta ricordati d’un tratto che non è il sole a muoversi, è la Terra che gira, e abbiamo percepito con gli occhi pazzi della ⋯

Cos’è il pensiero scientifico?

Alex Andreyev ⋯
Il pensiero scientifico è un’appassionata esplorazione di nuovi modi di concepire il mondo. La sua forza non risiede in presunte certezze rivelate, ma in una radicale consapevolezza della nostra ignoranza. Una consapevolezza che ci consente di mettere continuamente in discussione quello che sappiamo e ⋯

Lezioni di fisica

 ⋯
Abbiamo cento miliardi di neuroni nel nostro cervello, tanti quante le stelle di una galassia, e un numero ancora più astronomico di legami e combinazioni in cui questi possono trovarsi. Di tutto questo non siamo coscienti. Noi siamo il processo formato da questa complessità, ⋯

Siamo speciali per noi stessi

 ⋯
Pensavamo di essere sul pianeta al centro del cosmo, e non lo siamo. Pensavamo di essere una razza a parte, nella famiglia degli animali e delle piante, e abbiamo scoperto che siamo discendenti degli stessi genitori di ogni altro essere vivente intorno a noi. ⋯

Divieto di revoca

Mark Kostabi  ⋯ Climbing
L’affidabilità della scienza è basata sulla messa in dubbio costante del sapere, che permette di liberarsi di errori e pregiudizi. Le credenze religiose, al contrario, resistono solo grazie a un arbitrario divieto a revocarle in dubbio (“fede”), anche quando diventano palesemente incoerenti. ⋯

L’attesa germoglia

Egon Schiele ⋯
C’è così tanto spazio lassù, è puerile pensare che in quest’angolo periferico di una galassia delle più banali ci sia qualcosa di speciale. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi