Carmen Stolfi

Sotto la pelle: sangue, colore e scrittura.

Nicola Samorì ⋯ Io sono un autore che non è che prende ispirazione dal pezzo, copio il pezzo, cioè tento di calarmi nelle vesti di un autore e di sconvolgere in un istante, generalmente rapidissimo, il portato linguistico. Come lo fa è attraverso la mutilazione: lui infatti ⋯

La vanità freddamente gioisce

Nicola Samorì ⋯ La vanità freddamente gioisce
Sfigurare i volti e strappare ai soggetti dipinti i propri connotati significa per l’artista indagare gli odierni meccanismi di interazione e interrelazione tra gli individui. Impegnati zelantemente nella cura delle molteplici differenti versioni pubbliche di sé da condividere con prontezza tanto nella vita reale ⋯