Clive Staples Lewis

È tuo quello che doni

 ⋯ Nulla che tu non abbia dato via sarà mai davvero tuo. ⋯

In Lei, essi diventavano se stessi

Egon Schiele ⋯
Una specie di processione avanzava verso di noi, e la luce proveniva dalle persone che la componevano. enivano prima gli Spiriti luminosi, che danzavano e spargevano fiori – fiori di luce che toccavano terra dolcemente, senza alcun rumore, anche se, secondo le modalità del ⋯

Ogni domanda senza senso non ha risposta

Egon Schiele ⋯ La morte e la fanciulla Quando pongo le domande fondamentali davanti a Dio, non ricevo nessuna risposta.
Ma è un “nessuna risposta” di tipo speciale. Non è la porta sprangata. Assomiglia piuttosto a un lungo sguardo silenzioso, e tutt’altro che indifferente. Come se Lui scuotesse il capo ⋯

La prosperità dell’uomo

 ⋯ La prosperità intreccia l’uomo col mondo. La reputazione che aumenta, il circolo delle sue conoscenze che si allarga, il senso dell’importanza, l’urgenza sempre crescente del lavoro piacevole e coinvolgente gli infondono la sensazione di trovarsi proprio a casa sua sulla terra.
a verità è ⋯

La bara dell’egoismo

Egon Schiele ⋯
Se vuoi essere certo di mantenere intatto il tuo cuore, non devi darlo a nessuno, neanche a un animale.
Avvolgilo accuratamente nei tuoi hobby e vizialo un po’; evita ogni legame; chiudilo a chiave nella teca o nella bara del tuo egoismo. Ma in ⋯

Tranquilla malinconia

Egon Schiele ⋯
Ma chiunque abbia avuto un dolore così grande da piangerci fino a non avere più lacrime, sa bene che a un certo momento si arriva a una specie di tranquilla malinconia, una sorta di calma, quasi la certezza che non succederà più nulla. ⋯

Vogliamo sentirci uniti alla bellezza

Egon Schiele ⋯ Two Girls (Lovers)
Noi non ci accontentiamo di vedere la bellezza, anche se il Cielo sa che gran dono sia questo. Noi vogliamo qualcos’altro, che è difficile esprimere a parole: vogliamo sentirci uniti alla bellezza che vediamo, trapassarla, riceverla dentro di noi, immergerci in essa, diventarne parte. ⋯

Essere nel tempo significa mutare

Egon Schiele ⋯ Auf der Ferse sitzende Frau
Gli esseri umani sono anfibi – mezzo spirito e mezzo animale. Come spiriti essi appartengono al mondo dell’eternità, ma come animali sono abitatori del tempo. Ciò significa che, mentre il loro spirito può essere diretto verso un oggetto eterno, il loro corpo, le passioni ⋯

Diventare mortali

Ilia Zaitseff Tutti i mortali tendono a diventare quello che pretendono di essere. ⋯

L’introspezione trova la sospensione

Andreea Chiru
Nell’introspezione si cerca di guardare “dentro se stessi” e di vedere che cosa succede. Ma quasi tutto quello che accadeva un istante prima viene bloccato nel momento stesso in cui ci voltiamo a osservarlo. Sfortunatamente, questo non vuol dire che l’introspezione non ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi