Egon Schiele

Personalità sensibile e inquieta, aderì alle regole formali della secessione viennese, ma successivamente elaborò una personale linea figurativa, sciolta ed essenziale, la cui cifra stilistica è costituita da una secondarietà del colore rispetto al nero, dalle forme spezzate e da una acuta indagine sul corpo umano come approdo ai paesaggi interiori della psiche. …altre info

Scontro con l’incomprensione

Egon Schiele ⋯
Essere artista equivale a declinare la propria appartenenza d’elezione alla schiera del superominismo della fragilità. Laddove la fede strenua, incrollabile nell’urgenza creativa delle proprie opere, nell’impossibilità (spesso mista all’incredulità) a credere che la propria arte non sia quantomeno necessaria si scontra con l’incomprensione, la ⋯

La soave bellezza

Egon Schiele ⋯ The artist's sister, Melanie Gli artisti sono coloro che sanno risvegliare l’anima intorpidita con violenta, soave bellezza. ⋯

La memoria che respiro

Egon Schiele ⋯ Autunno sole e gli alberi
Posseggo quello che ricordo di te
Il tuo profumo si espande ancora al mio interno
Ma altro non è
Che il mio pensiero
Che corre pazzo e più veloce del tempo
Lampi di luce negli occhi in cui ero abituato ad entrare
Durante i ⋯

Vivo di immagini

Egon Schiele ⋯
Vivo di immagini, che spesso mutano, anche se prima devono perseguitarmi per un tempo che pare infinito.
Ho descritto tante visioni e ho buttato ripetutamente nel secchio fogli su fogli.
Il problema è che non tutto si può dire e quello che non si ⋯

Siamo pennelli

Egon Schiele ⋯ Siamo pennelli. I colori, le emozioni, anche i tratti più neri… fanno parte di bellissimi disegni. ⋯

Estremi

Egon Schiele ⋯ Doppio autoritratto
Estremi di uno stesso essere
fratelli inscindibili
senza possibilità alcuna
di pretendere una strada diversa
divieto assoluto di amare se stesso più dell’altro da sé
divieto assoluto come unica legge
creata ed odiata
per non cadere nell’inganno di scappare lontano
creata ed odiata
per ⋯

Sono tutto alla volta

Egon Schiele ⋯ Autoritratto Io sono tutto alla volta, ma non farei tutto allo stesso tempo. Io sono un uomo: amo la morte e amo la vita. ⋯

Speculazione Nostalgica

Egon Schiele ⋯ Nudo di schiena
Quando ti vidi allo specchio
Mi accorsi che non stavi a me indicando la via
Ad altro da me rivolgevi le tue gradevoli parole di fiori
Anche se nessuno riuscivo a vedere
Sempre ho creduto di essere l’unico tuo desiderio
Perché unico e solo ⋯

Libertà rappresa

Egon Schiele ⋯ Ma contro gli dei non ci si può ribellare, per lo meno non quando hanno aperto le porte verso la libertà. ⋯

Sono immerso nell’arte

Egon Schiele ⋯ Nude Seen from Behind Cosa farei adesso, se non avessi l’arte? ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi