Skip to main content

Io sono prima di Te

Egon Schiele ⋯
Guardami, Padre, tu che sei qui, abbracciami, dammi vicinanza e lontananza, svuotati e gonfiati, freneticamente, mondo. – Adesso stira le tue nobili ossa. Porgimi tenero orecchio, begli occhi azzurro pallidi, il colore dell’acqua.
– Questo esisteva, Padre. Io sono prima di Te ⋯

Eremiten

Egon Schiele ⋯ Gli Eremiti
Non è un quadro che sono riuscito a dipingere dall’oggi al domani, ma nasce dalle vicende di alcuni anni, a cominciare dalla morte di mio padre; ho dipinto più una visione che immagini riprese da disegni. Se tu sapessi … quanta falsità … devo ⋯