Skip to main content

Aura

Anka Zhuravlena
«Aura» per tutto l’Ottocento è una parola che sale facilmente alle labbra, si applica a nuovi usi con piacere e sollecitudine: un trattato del 1836 attribuisce all’aura del seme la fecondazione, aurea è denominato l’effluvio di punte metalliche cariche di elettricità, lo stordimento che ⋯

Balzo controcorrente

Francesca Woodman ⋯
Ogni vita comporta un’invisibile interiorità, che ne è la sostanza. Per coglierla, occorre un aggiramento delle apparenze sensibili, un balzo controcorrente, quale fa il salmone, simbolo vivente della conoscenza nelle Scritture norrene. L’aggiramento, il salto porta dal piano dei participi passati a quello dei ⋯