Emily Dickinson

Per fare un prato

Egon Schiele ⋯  ⋯

Natura è tutto quello che sappiamo

Egon Schiele ⋯  ⋯

Ognuno è un silenzio

Egon Schiele  ⋯ Umarmung
A un cuore in pezzi
Nessuno s’avvicini
Senza l’alto privilegio
Di avere sofferto altrettanto. ⋯

La Goccia

  ⋯
La Goccia, che combatte nel Mare –
Perde l’orientamento
Come Io, in Te –
Sa di essere una piccola Offerta –
Sebbene piccola, sospira, se il tutto, è tutto,
Come più grande – essere?
L’Oceano, sorride alla sua presunzione –
Ma lei, dimenticando Anfitrite ⋯

Tutto imparammo dell’amore

⋯ Camille Claudel ⋯
Tutto imparammo dell’amore
Alfabeto, parole.
Il capitolo, il libro possente
Poi la rivelazione terminò.
Ma negli occhi dell’altro
Ciascuno contemplava l’ignoranza
Divina, ancora più che nell’infanzia:
L’uno all’altro, fanciulli.
Tentammo di spiegare
Quanto era per entrambi incomprensibile.
Ahi, com’è vasta la saggezza
e molteplice ⋯

Non si vive vanamente

⋯  ⋯
Se io potrò impedire ad un cuore di spezzarsi non avrò vissuto invano. Se allevierò il dolore di una vita o allevierò una pena o aiuterò un pettirosso caduto a rientrare nel nido non avrò vissuto invano. ⋯

Niente è perduto

 ⋯ Accendere una lampada e sparire – questo fanno i poeti. ⋯

Infinità finita

Egon Schiele ⋯
Ha una sua solitudine lo spazio,
solitudine il mare e solitudine la morte
– eppure tutte queste son folla
in confronto a quel punto più profondo,
segretezza polare, che è un’anima
al cospetto di se stessa: infinità finita. ⋯

Piccole cortesie

Egon Schiele ⋯ I girasoli
Le cortesie più piccole
un fiore o un libro
piantano sorrisi come semi
che germogliano nel buio. ⋯

Universo indipendente

 ⋯  ⋯

Brucia luminoso nell’oro

Egon Schiele ⋯
Brucia luminoso nell’oro e in porpora si spegne,
balza nel cielo come orde di leopardi
poi, per morire posa il suo volto chiazzato
ai piedi del vecchio orizzonte
e così basso si china fino a toccare la finestra
in cucina e il tetto, e ⋯

Il Passato

Egon Schiele ⋯ Liegendes Mädchen È una curiosa creatura il passato
ed a guardarlo in viso
si può approdare all’estasi
o alla disperazione.
Se qualcuno l’incontra disarmato,
presto, gli grido, fuggi!
Quelle sue munizioni arrugginite
possono ancora uccidere! ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi