Ermanno Bencivenga

Proust: l’edificio immenso del ricordo

 ⋯ (…) Ma quando niente sussiste d’un passato antico, dopo la morte degli esseri, dopo la distruzione delle cose, più tenui ma più vividi, più immateriali, più persistenti, più fedeli, l’odore e il sapore, lungo tempo ancora perdurano, come anime, a ricordare, ad attendere, a ⋯

Mal di pancia

 ⋯
In un paese lontano, molto tempo fa, i bambini mangiavano tanti dolci e non si ammalavano mai; poi arrivò un dottore che insegnò loro cos’è la digestione, e da quel giorno i bambini cominciarono ad avere mal di pancia se mangiavano tanti dolci, e ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi