Vivere rigoglioso di angoscia

 ⋯ Frenesia, estro divino ti fanno vibrare. Tocchi corde discordi gemendo il tuo male, screziato usignolo goloso di note di pianto che “Ih,ih” stride nel petto dolente, su un vivere rigoglioso di angoscia
() ⋯

Cieche speranze

  Egon Schiele
– Io tolsi ai mortali la preveggenza della propria morte.
– E quale rimedio trovasti a questa malattia?
– Insinuai in loro cieche speranze. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi