Skip to main content

Tormenti senza fine

Egon Schiele ⋯ Autoritratto
7 febbraio 1915. Completo arresto. Tormenti senza fine. A un certo livello della conoscenza di se stessi, e quando ci siano circostanze favorevoli all’osservazione, avverrà regolarmente che uno si veda abominevole. Ogni misura del bene – per quanto le opinioni in proposito siano diverse ⋯

Impossibile vivere con F

Egon Schiele ⋯
6 luglio. Notte infelice. Impossibile vivere con F. Insopportabile la convivenza con chicchessia. Nessun rimpianto per ciò; rimpianto per l’impossibilità di non essere solo. Ma anche: insensatezza del rimpianto, adattamente e infine comprensione. Alzarsi da terra. Tienti al libro. Ma tornando indietro: insonnia, mal ⋯