Guido Ceronetti

Astuzia o filantropia?

Egon Schiele ⋯
Il governo italiano (astuzia o filantropia?) ha imposto la scritta IL FUMO UCCIDE sui pacchetti di sigarette. E anche «Il fumo invecchia la pelle» per distoglierne le donne. […] Le donne hanno così un’occasione in più per trasgredire. Mettete una fascetta sui ⋯

Letto fatto di chiodi di fachiro

Egon Schiele ⋯
L’uomo che invecchia solo deve togliere dalla sua camera il letto che sia stato della coppia che non c’è più, il letto dei suoi molti amori dove infinite carezze sono state date, scambiate e rese. perché un letto troppo largo che ha cessato di ⋯

Incessante segnale di S. O. S.

Egon Schiele ⋯
Diceva un astrofisico che dopo avere ininterrottamente esplorato e ascoltato, percorso, calcolato l’inanimato delle galassie mediante i più potenti radiotelescopi d’Europa e d’America, era certo di aver percepito il grande grido emesso dalla totalità dell’Universo, molto simile allo straziante lamento di un ferito moribondo ⋯

Il sistema della Distruzione Universale

 ⋯
Il sistema industriale cessa di essere distruttivo, e di ingoiare vite umane nelle sue fornaci, soltanto per distruggerci meglio, con l’approvazione di tutti, per diventare il sistema della Distruzione Universale. In qualche caso, è addirittura liberatore, nutritore, conservatore di beni immateriali mediante denaro largito; ⋯

Rapina di ossigeno

Egon Schiele ⋯ Kneeling male nude
La relazione midollare tra industria e cancro è forse qui, nella inesorabile rapina di ossigeno fatta dalla fabbrica a danno di chi ci lavora o abita vicino, proliferazione industriale nel mondo. ⋯

Disco di vinile con un solco guasto

Egon Schiele ⋯
La storia, nell’Occidente tramontato e nell’Oriente ridotto appendice d’Occidente, sterminatrice, è da un pezzo un disco di vinile a 33 giri (oggetto che vivamente rimpiango, che mi aiutava a pensare e mi dava gioia) con un solco guasto, che ripete senza fine, ⋯

Fine autentico

Egon Schiele ⋯ Un fine autentico può fare a meno di speranze e anche di ogni probabilità di essere raggiunto. ⋯

Eros incerto

Egon Schiele ⋯ Chi tace o non sorride dopo l’amore, degrada Eros. ⋯

Ascoltare le vite è vera pietà

 ⋯
Il culto, la religione, l’idolatria della vita-per-la-vita in astratto può significare oblio e disprezzo completi, addirittura feroci, per le vite in concreto, la tua, la mia, le nostre una per una. La vita ad ogni costo non ascolta gli urli di là dal muro, ⋯

L’assuefazione perfetta

Egon Schiele ⋯ Un’assuefazione perfetta alla vita urbana odierna è segno di gravissimo squilibrio. È sano soltanto chi ne soffre. ⋯

Mi-mmamaqqim qeratikhà Adonai

 ⋯
Cane sepolto nella sabbia, si dice, o lottante contro la corrente: l’artista è stato vago, probabilmente non ha voluto finire avendo capito che quella testa sprofondata in una massa d’indefinita amaritudine, con sopra uno spazio enorme, forse vuoto forse popolato di esseri invisibili, forse ⋯

Terra desolata

Egon Schiele  ⋯ Český Krumlov La Terra desolata, senza uomini, soltanto l’amore dell’uomo per se stesso la immagina in preda alla desolazione. In realtà, la Terra è desolata di non essere desolata. Purtroppo, di una Terra realmente desolata, non conosceremo mai la profonda allegria. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi