Hermann Hesse

Scrittore tedesco (Calw, Württemberg, 1877 – Montagnola, presso Lugano, 1962). Autore tra i più significativi della prima metà del Novecento, nelle sue opere esplorò i territori della ricerca spirituale individuale spingendosi oltre ogni convenzione culturale e letteraria. Influenzato di lontano dal pietismo fiorito nella patria sveva, si rivolse al mondo orientale alla ricerca di un’umanità purificata, al di là dei contrasti del mondo moderno; determinante a tale riguardo fu l’incontro con la psicanalisi. Treccani

Sordido anacoreta

 ⋯
Oh, è difficile trovare la traccia divina in mezzo alla vita che facciamo, in questo tempo così soddisfatto, così borghese, così privo di spirito, alla vista di queste architetture, di questi negozi, di questa politica, di questi uomini! Come potrei non essere un lupo ⋯

In “Amore”

Zdzisław Beksiński ⋯
Per la prima volta osservai le stelle in quanto organismi del mondo, le forme delle montagne in quanto prodotti derivati inevitabilmente dalle forze della terra, e per una prima volta compresi allora che la storia dei popoli era una parte della storia della terra. ⋯

Lettere magiche

Egon Schiele ⋯
Io credo, — gli disse un giorno, — che un petalo di fiore o un vermiciattolo sul nostro cammino dica e contenga molto più di tutti i libri dell’intera biblioteca. Con le lettere e con le parole non si può dir nulla.
Talvolta scrivo ⋯

Non sono morto

Egon Schiele ⋯
Ecco, vedi, io mi sono innamorato due volte nella vita, ma sul serio, e tutt’e due le volte ero sicuro che sarebbe stato per sempre e fino alla morte, e tutt’e due le volte è finita e non sono morto. ⋯

Imparar a vedere e a rispettare

⋯ Susan Lyon ⋯
Non è il nostro compito quello d’avvicinarci, così come non si avvicinano fra loro il sole e la luna, o il mare e la terra. Noi due, caro amico, siamo il sole e la luna, siamo il mare e la terra. La nostra meta ⋯

Amaro era il sapore del mondo

 ⋯
…e tutto ciò non era degno dello sguardo dei suoi occhi, tutto mentiva, tutto puzzava, puzzava di menzogna, tutto simulava un significato di bontà e di bellezza, e tutto era inconfessata putrefazione. Amaro era il sapore del mondo. La vita, tormento. Una meta si ⋯

Infinita passione

Egon Schiele ⋯ La natura non si getta tra le braccia del primo venuto, così come del resto la cultura e l’arte… pretende infinita passione, prima di svelarsi e di concederglisi. ⋯

Amare il mondo

Egon Schiele ⋯ Ed eccoti ora una dottrina della quale riderai: l’amore, o Govinda, mi sembra di tutte la cosa principale. Penetrare il mondo, spiegarlo, disprezzarlo, può essere l’opera dei grandi filosofi. Ma a me importa solo di poter amare il mondo, non disprezzarlo, non odiare il ⋯

Vivere nel mondo come non fosse il mondo

Egon Schiele ⋯ Selbstbildnis
Vivere nel mondo come non fosse il mondo, rispettare la legge e stare tuttavia al di sopra della legge, possedere come se non si possedesse, rinunciare come se non si fosse in rinuncia: tutte queste esperienze di un’altra saggezza di vita si possono realizzare ⋯

Dedicare il nostro tempo agli amici

Egon Schiele ⋯ Troppo spesso togliamo tempo ai nostri amici per dedicarlo ai nostri nemici. ⋯

La fugacità d’ogni esistenza

⋯ Daniel Barkley ⋯ Boccadoro dovette tornar ad imparare la vita senza patria e senza tempo del giramondo. Non soggetti ad alcuno, dipendenti solo dalle vicende dell’atmosfera e della stagione, senza una meta dinanzi a sé, senza un tetto sopra di sé, in possesso di nulla, esposti a ⋯

Strato gelatinoso di menzogna

⋯ Prêtre de Sainte-Dysmorphine ⋯ L’uomo si distingue dal resto della natura soprattutto per uno strato gelatinoso di menzogna che lo avvolge e lo protegge. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi