Ivan Aleksandrovič Gončarov

Sangue e nervi

Egon Schiele ⋯ L’amicizia, per quanto forte, difficilmente dissuaderà qualcuno dal compiere un viaggio. Soltanto agli amanti è lecito piangere, ed essere lacerati dall’angoscia della separazione, perché in tal caso concorrono altri elementi: il sangue e i nervi. Da ciò la sofferenza del distacco. L’amicizia, invece, ha ⋯

Perché si vive?

Egon Schiele ⋯ Quando uno non sa perché vive, vive come capita, giorno per giorno: ogni sera si rallegra che è passata un’altra giornata, che è scesa la notte, e affoga nel sonno l’inutile domanda sul perché ha vissuto oggi e perché vivrà domani. ⋯

Evento di passaggio

Leonid Pasternak ⋯ Alexander Pushkin at the Seashore
Qualcuno, appena, a parte la madre, si è accorto della sua venuta al mondo, pochissimi si sono accorti di lui nel corso della sua vita, e, probabilmente, nessuno si accorgerà della sua scomparsa; nessuno chiederà di lui, lo rimpiangerà, così come nessuno si rallegrerà ⋯

La loro vita non era segnata da rughe precoci

Egon Schiele ⋯ Gli abitanti di Oblomovka credevano poco anche alle agitazioni dell’anima, e non ritenevano vita il turbine delle eterne aspirazioni verso chissà quali luoghi e cose; temevano come il fuoco l’entusiasmo delle passioni; e come in altri uomini il corpo è rapidamente consumato dal lavoro ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi