Jannis Ritsos

Notte del ritorno

⋯  ⋯
Non è che non lo riconobbe alla luce del focolare; non erano gli stracci da mendicante, il travestimento, no; segni evidenti: la cicatrice sul ginocchio, il vigore, l’astuzia nello sguardo. Spaventata, la schiena appoggiata al muro, cercava una scusa, un rinvio, ancora un po’ ⋯

Ferita nell’inesistenza

Egon Schiele ⋯ Vita, una ferita nell’inesistenza. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi