Parole dolorose

Egon Schiele ⋯ Avremmo voluto, avremmo dovuto, avremmo potuto. Le parole più dolorose del linguaggio. ⋯

Senso dell’occasione perduta

Egon Schiele ⋯
Come molte persone, mi piace trascinarmi questo senso dell’occasione perduta, perché dà alla mia vita una sorta di patina estetica ed è una buona scusa per sentirmi infelice quando le cose non vanno bene. ⋯

Il volto di una persona addormentata

Egon Schiele ⋯ Forse c’è qualcosa di più intimo e segreto da scoprire nel volto di una persona addormentata che in un corpo nudo. ⋯

Le auto sono come le persone

Egon Schiele ⋯
Ogni giorno andiamo in giro in mezzo alla ressa, corriamo di qua e di là, arrivando quasi a toccarci ma in realtà c’è pochissimo contatto. Tutti quegli scontri mancati. Tutte quelle opportunità perse. È inquietante, a pensarci bene. Forse è meglio non pensarci affatto. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi