Julio Cortázar

Qualcosa che capita sognando

Egon Schiele ⋯ L'«Homme debout»
Tu che mi leggi, non ti è mai capitata quella cosa che comincia in un sogno e che torna in molti sogni ma che non è quello, non è solamente un sogno? Qualcosa che è lì, ma dove, come; qualcosa che capita sognando, certo, ⋯

Salto che non facciamo

⋯ Nereo Quagliato ⋯ La vita, come un commento di un’altra cosa che non raggiungiamo, e sta lì, alla portata del salto che non facciamo. Ogni volta andrò sentendo meno e ricordando di più. ⋯

Fare

⋯ Moritz Aust ⋯ Fare qualcosa, fare del bene, fare la pipì, far passare il tempo, l’azione in tutte le sue combinazioni. Ma dietro ad ogni azione si nascondeva la protesta, perché fare significava uscire da per arrivare a, o muovere qualcosa perché stesse qua e non là, ⋯

Ana era imprevedibile

⋯  ⋯ Adesso che lo scrivo per altri tutto ciò potrebbe esser stato la roulette o l’ippodromo, ma quel che cercavo non era denaro, a un certo momento avevo cominciato a sentire, a decidere che un vetro del finestrino del metro poteva portarmi la risposta, l’incontro ⋯

Era di nuovo Lucio Medina

⋯  ⋯
Essenzialmente (ma è proprio l’essenziale che sfugge) sarebbe così: fino a quel momento lo aveva colpito una serie di elementi anomali slegati: il falso programma, gli spettatori inappropriati, la banda illusoria in cui la maggioranza degli elementi era falsa, il direttore fuori posto, la ⋯

Specchietto per le allodole

 ⋯
Non so, forse sul momento le parole servirebbero a qualcosa, ci servirebbero. Ma dato che non sono le parole della vita quotidiana, del mate in cortile, delle chiacchiere ben lubrificate, uno indietreggia, esattamente il miglior amico è quello al quale meno si possono dire ⋯

Non ti scrivo

Egon Schiele ⋯
Son ti scrivo,
d’improvviso guardo il cielo,
quella nuvola di passaggio
e forse tu nel tuo lungomare
guarderai una nuvola
e quella è la mia lettera,
qualcosa che scorre indecifrabile
e pioggia. ⋯

Perdita irreparabile nelle alterazioni semantiche

 ⋯
Il racconto non ha intenzioni essenziali, non indaga né trasmette una conoscenza o un «messaggio»… Ogni volta che mi è toccato rivedere la traduzione di uno dei miei racconti ho sentito fino a che punto l’efficacia e il senso del racconto dipendessero ⋯

La linea nel palmo della mano

 ⋯
Da una lettera abbandonata su una tavola parte una linea che corre sull’asse di pino e scende lungo la gamba. Basta osservare bene per scoprire che la linea continua lungo il pavimento di legno, risale per il muro, entra in una stanza che riproduce ⋯

Vieni a dormire con me

Egon Schiele ⋯ Young Woman Vieni a dormire con me: noi non faremo l’amore, sarà lui a farci. ⋯

Eravamo certi

 ⋯ Camminavamo senza cercarci, eppure sapendo che camminavamo per incontrarci. ⋯

Enorme differenza

Egon Schiele ⋯
Facciamo così: tu ti riabiliti e io ti osservo. Per vari giorni di seguito, insomma una riabilitazione continua, tu passi il tempo a riabilitarti e io ti osservo. O al contrario, se preferisci, ma a me piacerebbe se cominciassi tu, perché sono un tipo ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi