Egon Schiele ⋯
Bénédiction è la prima poesia effettiva dei Fiori del male e merita un’attenzione particolare: perché è a lei che è devoluto il compito di incominciare l’avventura di un libro concepito per avere un inizio e una fine. ⋯