Specchio terso

Egon Schiele ⋯ Lo specchio è chiaro
e terso
tra i fiori di neve. ⋯

Viandanti eterni

Egon Schiele ⋯ Sono eterni viandanti i mesi e i giorni; e anche gli anni che passano sono come viaggiatori. ⋯

L’erba estiva!

Egon Schiele ⋯ L’erba estiva!
È tutto ciò che rimane
del canto dei guerrieri ⋯

Mare in burrasca

Egon Schiele ⋯ Mare in burrasca –
su Sado si stende
la Via Lattea ⋯

Il cambio

Egon Schiele ⋯ Ancora vivo,
e il viaggio è finito!
Sera d’autunno. ⋯

Il corvo

Egon Schiele ⋯ Su un ramo secco
si posa un corvo,
crepuscolo autunnale. ⋯

Seguiamo l’umido

Egon Schiele ⋯
Prendiamo
il sentiero paludoso
per arrivare alle nuvole. ⋯

I suoni dei fiori

Egon Schiele ⋯
La campana del tempio tace,
ma il suono continua
ad uscire dai fiori. ⋯

La Luna all’ombra

Egon Schiele ⋯ Le nubi di tanto in tanto
ci danno riposo
mentre guardiamo la luna. ⋯

Vanagloria sprecata

Egon Schiele ⋯
Nobiltà di colui
che non deduce dai lampi
la vanità delle cose. ⋯

Coperti dai petali

Egon Schiele ⋯ Recicling model in chemise and stockings
Sotto l’albero tutto si copre
di petali di ciliegio,
pure la zuppa e il pesce sottoaceto. ⋯

Steli di iris

Egon Schiele ⋯ Steli di iris
si aggrovigliano ai miei piedi
come lacci di sandali ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi