Michel Foucault

Nasce a Poitiers (Francia) il giorno 15 ottobre 1926. Il padre, il nonno e come il bisnonno erano medici, orgogliosi della loro tradizione di famiglia, molto religiosa; così anche la carriera di Michel sembra essere predestinata. Ma il giovane già a undici anni sconcerta il padre dichiarando di voler diventare uno storico. Nel 1940 viene mandato in un collegio di frati; la madre tuttavia, che proviene da una famiglia meno rigida dal punto di vista religioso di quella del padre, fa impartire a Michel anche lezioni private di filosofia.

Il grottesco nella meccanica del potere

Arthur Szyk ⋯ Satan Leads the Ball Chiamerò grottesco un discorso o un individuo che detengono per statuto degli effetti di potere di cui, per la loro qualità intrinseca, dovrebbero essere privati.. Il grottesco o, se preferite, l’ubuescoL’aggettivo ubuesco è stato introdotto nel 1922, a partire dal lavoro teatrale ⋯

Libertà consumatrice di libertà

 ⋯
La libertà non va considerata come un universale che presenterebbe, nel tempo, un compimento progressivo, o delle variazioni quantitative, o delle amputazioni più o meno gravi, degli occultamenti più o meno rilevanti. La libertà non è un universale che si particolarizza con il tempo ⋯

L’ingranaggio del potere

 ⋯
Non bisognerebbe dire che l’anima è un’illusione, o un effetto ideologico. Ma che esiste, che ha una realtà, che viene prodotta in permanenza, intorno, alla superficie, all’interno del corpo, mediante il funzionamento di un potere che si esercita su coloro che vengono puniti – ⋯

Apparenza di un fondamento

 ⋯
La coscienza moderna tende a riferire il potere di delimitare l’irregolare, il deviante, l’irragionevole, l’illecito e anche il criminale, alla distinzione del normale e del patologico. A tutto ciò che essa sente estraneo conferisce in questo modo lo statuto di esclusione quando si tratta ⋯

L’esperienza nuda dell’ordine

Leslie Ann O'Dell ⋯
I codici fondamentali di una cultura – quelli che ne governano il linguaggio, gli schemi percettivi, gli scambi, le tecniche, i valori, la gerarchia delle sue pratiche – definiscono fin dall’inizio, per ogni uomo, gli ordini empirici con cui avrà da fare e in ⋯

La parte del fuoco

 ⋯
L’espressione più bella, più fondamentale per definire cosa sia la letteratura, non solo nella società occidentale del XIX e del XX secolo, ma nel suo rapporto con tutta la cultura occidentale di questa epoca [è di Blanchot]. [Egli] ha delimitato alla perfezione uno spazio ⋯

Smarrire le proprie certezze

 ⋯
È la curiosità; la sola specie di curiosità, comunque, che meriti d’essere praticata con una certa ostinazione: non già quella che cerca di assimilare ciò che conviene conoscere, ma quella che consente di smarrire le proprie certezze. A che varrebbe tanto accanimento nel sapere, ⋯

L’ingranaggio del potere che fruga il corpo

 ⋯
Il momento storico delle discipline, è il momento in cui nasce un’arte del corpo umano, che non mira solamente all’accrescersi delle sue abilità, e neppure all’appesantirsi della sua soggezione, ma alla formazione d’un rapporto che, nello stesso meccanismo, lo rende tanto più obbediente quanto ⋯

Uomo braccato

Egon Schiele ⋯ L’uomo si volatilizza man mano che lo si bracca nelle sue profondità. ⋯

L’uso dei piaceri

 ⋯
Che cosa è dunque la filosofia, oggi, se non è lavoro critico del pensiero su se stesso? Se non consiste, invece di legittimare ciò che si sa già, nel cominciare a sapere come e fino a qual punto sarebbe possibile pensare in modo diverso? ⋯

Sono dove vi guardo

Egon Schiele ⋯ No, no, non sono dove mi cercate, ma qui da dove vi guardo ridendo. ⋯

In nome dell’esistenza di tutti

Egon Schiele ⋯
Mai le guerre sono state più sanguinose che dal XIX secolo in poi e, anche fatte le debite proporzioni, mai i regimi avevano praticato fino a quel momento sulle loro popolazioni simili olocausti. Ma questo formidabile potere di morte si presenta ora come il ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi