Ronald David Laing

Questa salute non è una vera salute

Antonio de Luca ⋯ The Scream VS Mona Lisa!
L’individuo che fa l’esperienza trascendentale della perdita dell’ego può o non può perdere l’equilibrio, in diversi modi. Può allora essere considerato come pazzo. Ma essere pazzo non è necessariamente essere malato, anche se nel nostro mondo i due termini sono diventati complementari… Dal punto ⋯

Malattia a trasmissione sessuale

Egon Schiele ⋯ La vita è una malattia a trasmissione sessuale; ed ha un tasso di mortalità del 100 per cento! ⋯

Condizione aliena

 ⋯
Ciò che noi chiamiamo “normale” è un prodotto di una repressione, negazione, scissione, proiezione, introiezione, e di altre forme di azione distruttiva dell’esperienza. È radicalmente rimossa dalla struttura dell’essere. (…) La persona alienata “normalmente” viene considerata sana dal fatto che, ⋯

Apparire come un uomo malato

Egon Schiele ⋯
Accade spesso, a chi attraversi un periodo di introversione, di sentirsi dire “tu sei malato”, come se l’allontanarsi da un mondo che ci invita alla vitalità e ci forza al suo ritmo serrato fosse segno di un malessere profondo.
L’uomo che pensa, ⋯

Siamo molto meno di ciò che siamo

Egon Schiele ⋯ Noi pensiamo molto meno di quanto sappiamo, sappiamo molto meno di quanto amiamo. Amiamo molto meno di quanto si possa amare. E così siamo molto meno di ciò che siamo. ⋯

Identità non desiderata

Egon Schiele ⋯ Donna e uomo
La donna ha bisogno di un figlio che le conferisca la sua identità di madre.
L’uomo ha bisogno di una moglie per essere marito.
Un amante, senza la persona amata, è soltanto un amante potenziale.
Questa è la fonte della nostra tragedia, o della ⋯

Sono il mio artefice

Egon Schiele ⋯ La verità è che da un lato io sono responsabile del modo in cui la mia mente opera, e dall’altro sono una creazione della mia propria mente. ⋯

Realtà apparente

⋯ Egon Schiele ⋯ La realtà è composta di ciò che noi riteniamo reale. ⋯

Giocando a non giocare

Sergio Beronzo
Stanno giocando a un gioco.
Stanno giocando a non giocare a un gioco.
Se mostro loro che li vedo giocare, infrangerò le regole e mi puniranno.
Devo giocare al loro gioco, di non vedere che vedo il gioco. ⋯

Territorio del sogno

Luis Formaiano
Essere matto non significa necessariamente essere malato. Se l’ego è andato in pezzi e distrutto, allora la persona può essere esposta ad altri mondi “reali” in modi diversi da quelli che passano per il più familiare territorio del sogno, dell’immaginazione, della percezione. ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi