I nostri corpi sono segnati dalla vita

 ⋯
Io penso però che dovremmo andare oltre i concetti, oltre la dimensione mentale. Dovremmo entrare veramente in contatto con la realtà, con il mistero contenuto nella natura e dentro di noi. L’arte ci può essere di grande aiuto al riguardo perché risveglia in noi ⋯

Ottimismo drammatico

 ⋯
Per l’espressione «ottimismo drammatico» mi sono ispirato a Pavel Florenskij, una delle intelligenze più potenti del suo tempo, matematico di formazione, filosofo e teologo, una smentita vivente dell’ideologia atea comunista secondo cui la fede in Dio non è altro che ignoranza.
Il ⋯

Pratiche per camminare sulla via della bellezza

Egon Schiele ⋯
Privilegiare la via della bellezza.
Non scegliere la via più breve, scegliere la via più bella.
Partire prima se è il caso, il tempo dedicato alla bellezza è il miglior investimento.
Fare attenzione all’assonanza abito-abitazione-abitudine.
Sapere che gli abiti e l’abitazione divengono la propria ⋯

Esigenza di amore

 ⋯
Io, che desidero essere padrone in casa mia e stare ben piantato sui miei piedi senza aver bisogno del sostegno di nessun altro, mi scopro in balìa di un’esigenza di amore che mi porta a spalancare le porte della mia anima e così a ⋯

Che cos’è il corpo?

 ⋯
È un concerto di relazioni: relazioni tra le particelle subatomiche che si combinano armoniosamente tra loro e formano gli atomi, tra gli atomi che si combinano armoniosamente e formano le molecole ⋯

Concetti di libertà e di necessità

Egon Schiele ⋯
Ci troviamo così di fronte non a due vie, di cui una è vera e l’altra falsa, ma a una condizione strutturale della mente nel suo rapportarsi all’essere. E come la meccanica quantistica e la teoria della relatività, pur non essendo conciliabili tra loro, ⋯

Il coraggio di essere liberi

 ⋯
Che cos’è infatti il corpo? È un concerto di relazioni: relazioni tra le particelle subatomiche che si combinano armoniosamente tra loro e formano gli atomi, tra gli atomi che si combinano armoniosamente e formano le molecole, e via di questo passo per una progressione ⋯

Egli non obbedisce, pensa

Egon Schiele ⋯ Self-Portrait with Striped Armlets
Un vero uomo è tale per il modo in cui interpreta l’essenza specifica della natura umana, cioè la libertà. Un uomo verò è l’uomo libero da ogni servilismo esteriore […] e da ogni servilismo interiore […]. Egli non obbedisce, pensa. Ma pensa per cercare ⋯

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi