William Shakespeare

È stato un drammaturgo e poeta inglese, considerato come il più importante scrittore in lingua inglese e generalmente ritenuto il più eminente drammaturgo della cultura occidentale. È considerato il poeta più rappresentativo del popolo inglese e soprannominato il “Bardo dell’Avon” oppure il “Cigno dell’Avon”; delle sue opere ci sono pervenuti, incluse alcune collaborazioni, 37 testi teatrali, 154 sonetti e una serie di altri poemi. Le sue opere teatrali sono state tradotte in tutte le maggiori lingue del mondo e sono state inscenate più spesso di qualsiasi altra opera; inoltre è lo scrittore maggiormente citato nella storia della letteratura inglese e molte delle sue espressioni linguistiche sono entrate nell’inglese quotidiano. Fonte: Le-citazioni.it

Corpo come giardino

Egon Schiele ⋯ I nostri corpi sono i nostri giardini dei quali le nostre volontà sono i giardinieri. ⋯

Ingerenza dei piccoli

Egon Schiele ⋯ Old houses in Krumau I piccoli hanno sempre voglia di chiacchierare di quello che fanno i grandi. ⋯

Inquietudine etica

Egon Schiele ⋯ Si soffre molto per il poco che ci manca e gustiamo poco il molto che abbiamo. ⋯

Paura di amare

Egon Schiele ⋯ :Woman in black stockings Valerie Neuzil Tu dici che ami la pioggia, ma quando piove apri l’ombrello.
Tu dici che ami il sole, ma quando splende cerchi l’ombra.
Tu dici che ami il vento, ma quando tira chiudi la porta.
Per questo ho paura quando dici che mi ami. ⋯

La marea sotto la luna

Edwin Austin Abbey ⋯ King Lear Act I Scene I E così vivremo, e pregheremo, e canteremo, e ci racconteremo antiche storie, e sorrideremo alle farfalle dorate, e udremo le novelle del mondo dalla bocca di poveri vagabondi: e anche noi converseremo con loro, di chi perde e di chi vince, di chi è ⋯

Ombra che cammina

Egon Schiele ⋯
La vita è solo un’ombra che cammina, un povero attore
Che si dimena la sua ora sulla scena del mondo
E poi non se ne parla più. È la favola
Raccontata da un’idiota, tutta strepito, furia,
Che non vuol dire niente. ⋯

Il confine dei miei pensieri

Egon Schiele ⋯
Con la tua immagine e con il tuo amore,
Tu, benché assente, mi sei ogni ora presente.
Perché non puoi allontanarti oltre il confine dei miei pensieri;
ed io sono ogni ora con essi, ed essi con te. ⋯

Datemi radici, chiari cieli!

 ⋯
A chi cerca qualcosa migliore di te, condisci il palato col tuo veleno più potente. Che c’è qui? Oro? Giallo, splendente, prezioso oro? No, dei, non infrango il mio voto. ⋯

Sostanza del sentimento

Egon Schiele ⋯ Il sentimento, più ricco di sostanza che di parole, si vanta della sua essenza, non delle forme vane. solo i poveri possono contare le loro ricchezze. ⋯

Prima di far male, senti

 ⋯
Sono sempre felice, sai perché? Perché io non mi aspetto niente da nessuno, l’attesa fa sempre male. I problemi non sono eterni, hanno sempre una soluzione. L’unica cosa che non ha soluzione è la morte. ⋯