Autoritratto con spalla nuda alzataIl dipinto Self-Portrait with Raised Bare Shoulder di Egon Schiele, realizzato nel 1912, rappresenta un autoritratto dell’artista in cui la spalla sinistra è scoperta. La figura è dipinta su legno con colori accesi e linee decise che rendono l’opera espressiva e drammatica. Schiele rappresenta il proprio legame col proprio corpo come una fusione e una dissociazione allo stesso tempo, evidenziando il tema centrale del Modernismo Viennese dell’individuo che diventa un dividual e la crisi del soggetto che non si comprende più come entità.

Il dipinto è stato esposto per la prima volta nel 1949 a Linz, alla Neue Galerie der Stadt Linz, e successivamente a Salisburgo nel 1950 e ad Amsterdam nel 1956. Attualmente è conservato presso il Leopold Museum di Vienna con il numero di inventario 653.

Il dipinto è considerato una delle opere più rappresentative di Schiele, che ha contribuito a ridefinire l’arte moderna europea. La tecnica utilizzata dall’artista è stata quella di dipingere con forti tratti di pennello, linee decise e colori accesi, rendendo la figura ancora più espressiva e drammatica. Il dipinto è realizzato con olio su legno, un supporto insolito per un dipinto di piccole dimensioni, ma che in questo caso funziona perfettamente per creare un effetto di intimità e di solitudine.

Il dipinto è stato esposto in diverse mostre nel corso degli anni, ma ha avuto anche diversi proprietari. Nonostante ciò, rimane sempre attuale e rilevante per la sua capacità di rappresentare l’umanità in modo crudo e onesto. La spalla scoperta e l’uso dei colori freddi, come il blu e il viola, conferiscono al dipinto un’atmosfera malinconica e solitaria, che rende l’opera ancora più suggestiva.

Crediti
 Joe Conta
 Disegni di Schiele
 SchieleArt •  Self-Portrait with Raised Bare Shoulder • 




Quotes casuali

Amor s'io posso uscir dei tuoi artigli appena creder posso che alcun altro uncin mai più mi pigli.Giovanni Boccaccio
Ma, per il cristiano, la morte non è per niente la fine di tutto, e implica una speranza infinitamente maggiore di quella che per noi non comporti la vita, anche se traboccante di salute e di forza.Søren Kierkegaard
Se qualcuno mi invia un sentimento di odio, esso è visibile al chiaroveggente nella forma di una tenue nube luminosa di un determinato colore. Il chiaroveggente può difendersi da quel sentimento di odio, così come un uomo dei sensi può parare un colpo fisico diretto a colpirlo. Nel mondo soprasensibile l'odio diventa un fenomeno visibile.Rudolf Steiner
L'iniziazione