Portrait of Herbert
Aveva continuato a girovagare per le strade deserte, domandandosi come faceva la gente. I pub erano tutti chiusi e l’unico posto ancora aperto era una lavanderia a gettone, che aveva un telefono pubblico in vetrina. Gli sembrò un colpo di fortuna: non avendo mai avuto motivo di frequentare un negozio del genere, non sapeva che potesse essere così attrezzato, e si domandò se il servizio fosse a disposizione anche di chi non aveva niente da lavare. In ogni caso, il telefono era attualmente in mano all’unica cliente, una vecchia con due cappotti che visibilmente non lavava i panni da tempo. Così Mr Ramsome prese coraggio.
La vecchia teneva la cornetta schiacciata su un orecchio lercio senza parlare, e in realtà neppure ascoltare.
– Potrebbe sbrigarsi, per favore? – le chiese Mr Ramsome. – È un’emergenza.
– Anche la mia, caro, – ribatté la vecchia. – Sto telefonando a Padstow, solo che non rispondono.
– Devo chiamare la polizia, – disse Mr Ramsome.
– L’hanno aggredita? – chiese la vecchia. – A me anche, una settimana fa. Ma ormai nessuno si stupisce più. Era un ragazzino. Qui squilla, però c’è un corridoio lungo. Verso quest’ora bevono qualcosa di caldo. Sa, sono suore, – aggiunse per chiarire.
– Suore? – fece Mr Ramsome. – Ma è sicura che non siano già andate a letto?
– No, ce n’è sempre qualcuna in giro. Sono in ballo con le funzioni tutta la notte.
E continuò ad ascoltare il telefono che squillava in Cornovaglia.
– Non può riprovare dopo? – tornò alla carica Mr Ramsome, vedendo sfrecciare i suoi avere sull’autostrada. – La rapidità è un fattore essenziale.
– Lo so, – rispose la vecchia, – invece le suore hanno tutto il tempo che vogliono. Il bello è proprio questo, salvo quando gli si telefona. Ho intenzione di andarci in ritiro a maggio.
– Ma siamo solo a febbraio! – esclamò Mr Ramsome. E io…

Crediti
 • Alan Bennet •
 • Nudi e crudi •
 • SchieleArt •  Portrait of Herbert •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ Woman in Blue Dress, Tying Her GarterChiacchiericcio telefonico
48% Philip RothSchiele Art
Cos’era successo in questi dieci anni perché tutt’a un tratto ci fossero tante cose da dire, tante cose e così urgenti che non si poteva aspettare a dirle? Ovunque andassi, qualcuno mi veniva incontro parlando al telefono e qualcuno mi seguiva parlando al⋯
Egon Schiele ⋯ LL’abbraccio: opera che parla ai nostri giorni
44% ArticoliDaniel di SchulerSchiele Art
A bocca aperta. Sara rimasto così, Gustav Klimt, vedendo quei fogli dell’album. Come Perugino quando Raffaello gli avrà mostrato quel che papà gli aveva insegnato. Come chi avrà sentire suonare l’ancor più giovane Mozart. Come tutti quelli cui capita di t⋯
Egon Schiele ⋯ L’artista taccagno
40% Mujū IchienRaccontiSchiele Art
Gessen era un monaco artista. Prima di mettersi a disegnare o a dipingere, insisteva sempre perché lo pagassero in anticipo, e i suoi compensi erano molto alti. Tutti lo conoscevano come «l’artista taccagno». Una volta una geisha gli ordinò un dipinto. «Q⋯
Egon Schiele ⋯ Self PortraitCredi che potresti tornare?
39% Richard YatesSchiele Art
A Jack venne in mente che se avesse tenuto il telefono lontano dalla testa la voce di Sally si sarebbe indebolita e appiattita e dispersa in un chiacchiericcio metallico, come la voce di un nano idiota. Disincarnata, priva di coerenza e quindi anche di og⋯
Egon Schiele ⋯ Egon hauserAveva voluto l’unicità
27% John WilliamsSchiele Art
Ponderatamente, con calma, realizzò che doveva sembrare un vero fallimento. Aveva voluto l’amicizia, e quell’intimità legata all’amicizia che potesse renderlo degno del genere umano. Aveva avuto due amici, e uno dei due era morto insensatamente prima che ⋯
Egon Schiele ⋯ Nessuna pietà
25% Mujū IchienRaccontiSchiele Art
In Cina c’era una vecchia che da oltre venti anni manteneva un monaco. Gli aveva costruito una piccola capanna e gli dava da mangiare mentre lui meditava. Un bel giorno si domandò quali progressi egli avesse fatti in tutto quel tempo. Per scoprirlo, si fe⋯