Canto ogni volta nuovo
Ogni cantore appena appena abile, improvvisa sempre i suoi canti secondo l’ispirazione del momento, così, non è in condizione di recitare due volte un canto, in modo perfettamente uguale. Ma nessuno pensa che questa improvvisazione produca un canto ogni volta nuovo. Egli essendosi esercitato a lungo nella performance, ne ha pronte, se così posso dire, un’intera serie di parti, che nel corso del racconto mette insieme in maniera acconcia. Queste parti sono descrizioni di determinati avvenimenti e situazioni, come la nascita dell’eroe, il risveglio dell’eroe, il prezzo delle armi, la preparazione al duello. L’arte del cantore consiste nel mettere in successione queste parti come è richiesto dal corso degli avvenimenti e nel collegarle con versi composti ex novo. Il cantore sa cantare queste parti in modo assai diverso. Egli è capace di tratteggiare la stessa immagine in pochi tratti veloci o di descriverla più ampiamente o di procedere con epica ampiezza ad una descrizione molto dettagliata. Un cantore abile può perfettamente improntare qualsiasi tema, qualsiasi racconto, se gli è chiaro l’andamento della vicenda.

Crediti
 • Vasilij Vasilievič Radlov •
 • Pinterest • Simone Martini  •  •

Similari
⋯  ⋯Sexistenza
120% Anna Maria TocchettoFrammentiJean-Luc Nancy
Esiste l’amore in tutta la sterminata estensione del termine, l’amore senza confini, l’amore per l’umanità, il mondo, la musica, il mare o la montagna, la poesia o la filosofia, che è essa stessa amore della sapienza. Non è così? Quest’ultima, a sua volta⋯
 ⋯ La sofferenza dell’essere bella
75% Alessandro BariccoFrammenti
Elena è una donna sola che vuole tornare a casa. Stanca di essere guardata, di essere additata come causa primordiale di tutte le sciagure o come causa di morte di migliaia di persone, accecate dal vapore velenoso del suo splendore. Ogni volta che si affo⋯
⋯  ⋯Tirannia, Democrazia e Anarchia
68% FrammentiMaksim Gorkij
La Terra è il teatro di una lotta tra il Nero e il Rosso. La forza del Nero è la sua sete insaziabile di regnare sugli uomini. Crudele, avido e cattivo egli ha disteso sul mondo le sue ali pesanti e avviluppato tutto il globo nell’ombra gelida del suo ter⋯
Annuncio di un canto disumanoAnnuncio di un canto disumano
68% FrammentiSara Mandozzi
Figura diametralmente opposta a Orfeo è quella dell'”eroe” (o meglio, in questo frangente, forse “antieroe”) greco Ulisse. Il primo incarna il desiderio portato all’estremo livello del sacrificio totale, mentre il secondo si fa solamente portavoce di quel⋯
 ⋯ Eros & Civiltà
64% Anna Maria TocchettoFrammenti
La cultura implica un senso di misura e di distacco da se stessi e di conseguenza un innalzamento al di sopra di sé verso l’universalità. • Hans Georg Gadamer • Le immagini orfico-narcisistiche sono le immagini del Grande Rifiuto: del rifiuto di accettare⋯
 ⋯ Le donne della Divina Commedia
42% FrammentiGiuseppe Berto
La qualità che sopra tutte spicca in Francesca è la sua femminilità. Nella Commedia le donne non sono molto numerose, né molto felici. Alcune non sono affatto femminili, come la Sapia senese del canto XIII del Purgatorio e Cunizza da Romano del canto IX d⋯