⋯
Ha voluto raggiungermi in questa giornata fredda carica di propositi, sembra essersi accorto che in una piccola provincia del sud vive una donna refrattaria ai vaneggi.
– Posso cenare con lei?
– Sarebbe un onore per me, Sig. Friedrich
– Non amo cenare con una donna ma oggi farò un’eccezione
– Io, invece, amo molto cenare con uomini intelligenti
– Buon per lei
Non mi faccio influenzare da burberi mugugni, penso che siano una forma pittoresca di retorica relazionale. D’altronde, il contrario di un mugugno è un riprovevole complimento che, in bocca ad un uomo brillante, risulta fastidioso e fazioso.
Le donne comuni perdono molto tempo a cercare l’elogio di genere salvo restare insoddisfatte una volta ricevuto; è segno che non hanno mai vissuto con uomini dalla mente sopraffina.
– Non ho molta pazienza, sa? Mi chieda quello che ha in mente da tempo
– Ho da chiederle una cortesia Sig. Friedrich
– Non amo concederle, ma se posso…
– Mi parli del coraggio
Ci sono uomini che amano le donne semplici, quelle che sanno parlare di cose che li rincuorino. Molti di loro non amano le donne che li mettono a dura prova e il silenzio è solito mostrare la loro disapprovazione. In fondo, una donna che chiede ad un uomo “Mi parli del coraggio” espone la convinzione di essere coraggiosa e l’uomo non ama la donna che lo rende debole.
Il Sig. Friedrich usa il silenzio per buona parte della cena.
Dopo aver finito il suo pasto beve del vino e, posando il tovagliolo sul tavolo, si alza e dice:
Io amo gli uomini che cadono, se non altro perché sono quelli che attraversano

Crediti
 • Anonimo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
La scrittura delle donne
742% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯
Il caso Nietzsche
422% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Un nuovo chiarimento della questione “Nietzsche e Stirner”
300% ArticoliBernd A. LaskaFilosofia
Da giovane ho incontrato una pericolosa divinità e non vorrei raccontare a nessuno ciò che allora ho provato — tanto di buono quanto di cattivo. Così ho imparato a tacere, come pure che bisogna imparare a parlare, per ben tacere, che un uomo che vuole te⋯
Il Codice di Hammurabi
279% ArticoliStorieWikipedia
Quando Anu il Sublime, Re dell’Anunaki, e Bel, il signore di Cielo e terra, che stabilirono la sorte del paese, assegnarono a Marduk, il pantocratore figlio di Ea, Dio della giustizia, il dominio su ogni uomo sulla faccia della terra, e lo resero grande f⋯
Sapere di non essere
186% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯