Egon Schiele ⋯
È pericoloso fare del lavoro interiore, perché risveglia la nostra intelligenza e ci aiuta a scoprire che molte regole che abbiamo inconsciamente accettato e a cui abbiamo adeguato la nostra vita forse non ci servono più. Scopriamo che molte cose che facevamo in modo automatico non ci attraggono più, e questa consapevolezza può essere terrificante perché significa che abbiamo bisogno di portare cambiamenti radicali nella nostra vita. Ci sentiamo lacerati tra la passione per la verità e il terrore del cambiamento.

Crediti
 • Krishnananda Amana •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Egon Schiele ⋯Standing Girl with a Transparent DressAggettivo unito a una cosa impossibile
79% Danilo KišSchiele Art
Tutto quello che mi restava nella coscienza era l’impressione di un incubo, tutto quello che potevo formulare in maniera sensata era una sola e unica parola: GRANDE, un aggettivo unito a una cosa impossibile, a un concetto che non si lasciava identificare⋯
Egon Schiele ⋯ SunflowerL’essenza del testo
62% ArticoliElena CarusoLinguaggioSchiele Art
Barthes attraverso “Il piacere del testo” analizza le ragioni che spingono il lettore ad avvicinarsi ad un testo con un atteggiamento cannibalesco, quasi ne volesse divorare il tessuto, l’essenza. Cosa spinge il lettore a “leggere fino a farsi del male! F⋯
Egon Schiele ⋯ Tentativo di diventare bravi
46% Nicoletta CinottiSchiele Art
Non è difficile ritrovarsi a passare da un estremo all’altro. Se siamo molto reattivi non è strano passare alla sopportazione. Oppure, viceversa, passare improvvisamente dalla sopportazione all’esplosione. Confusi e umiliati dalla nostra stessa rabbia e, ⋯
Egon Schiele ⋯ Lupe
46% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Lavorava nella Guerrero, a pochi isolati dalla casa di Julián. Aveva diciassette anni e aveva perso un figlio. Il ricordo la faceva piangere in quella camera dell’hotel Trébol, spaziosa e buia, con bagno e bidet, il luogo ideale per viverci qualche anno. ⋯
Egon Schiele ⋯ Stehendes MädchenIl coraggio e la forza
45% Schiele ArtThomas Bernhard
Mi illudevo di non aver bisogno di nessuno, mi illudo ancora oggi. Non avevo bisogno di nessuno, e quindi non avevo nessuno. Ma ovviamente abbiamo bisogno di una persona, altrimenti diventiamo inevitabilmente come sono diventato io: difficile, insopportab⋯
Egon Schiele ⋯ Nude with violet stockings and black hairA causa della superficialità onnipresente
42% FilosofiaJean Paul JouarySchiele Art
A quanto pare siamo tutti d’accordo che pensare è un’attività frequente, anzi essa è costante, contraddistingue noi da tutti gli altri esseri viventi. Ricordandoci di questa eccezionale caratteristica, ci viene da chiederci: non è forse meglio farlo con p⋯