⋯ Xiao Yang ⋯

Io ero solamente ciò che tu toccavi,
quello su cui – notte fonda, corvina –
la fronte reclinavi tu.
Io ero solamente ciò che tu là in basso distinguevi:
sembiante vago, prima, e poi molto più tardi, tratti.
Sei tu ardente, che sussurrando hai creato
la conchiglia dell’udito a destra, a manca, là, qui.
Tu che nell’umida cavità, tirando quella tenda,
hai messo voce, perché potesse te chiamare.
Cieco ero, nulla più.
Tu, sorgendo, celandoti, hai dato a me la facoltà di vedere.
Si lasciano scie così, e si creano così mondi.
Spesso, creati, si lasciano ruotare così, elargendo regali.
E, gettata così, in caldo, in freddo, in ombra, in luce,
persa nell’universo, ruota la sfera e va.

Crediti
 • Iosif Brodskij •
 • Pinterest • Xiao Yang  •  •

Similari
Egon Schiele ⋯ I passi di Parra
25% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Ora Parra cammina ora Parra cammina per Las Cruces io e Marcial ce ne stiamo quieti ad ascoltare i suoi passi il Cile è un corridoio lungo e stretto senza uscita apparente le Fiandre indiane che bruciano laggiù agli antipodi un incendio costellato di impr⋯
Egon Schiele ⋯ L’ultimo Selvaggio
24% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Uscii dall’ultimo spettacolo nelle strade vuote. Lo scheletro mi passò accanto, tremando, appeso all’asta di un camion della spazzatura. Grandi berretti gialli celavano il volto dei netturbini, ma anche così credetti di riconoscerlo: un vecchio amico. Ecc⋯
Egon Schiele ⋯ Nulla di ciò che accade e non ha volto
23% Mario LuziPoesieSchiele Art
Nulla di ciò che accade e non ha volto e nulla che precipiti puro, immune da traccia, percettibile solo alla pietà come te mi significa la morte. Il vento ricco oscilla corrugato sui vetri, finge estatiche presenze e un oriente bianco s’esala nei quadrivi⋯
 ⋯ Abbandonare le muraglie
22% Mario BenedettiPoesie
Non ti arrendere, ancora sei in tempo per arrivare e cominciar di nuovo, accettare le tue ombre seppellire le tue paure liberare il buonsenso, riprendere il volo. Non ti arrendere perché la vita e così Continuare il viaggio Perseguire i sogni Sciogliere i⋯
Gustave Doré ⋯ La morte di AbsalomL’Universo è Uno
22% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Dio è Uno; l’Universo è un pensiero di Dio; l’Universo è dunque Uno esso pure. Tutte le cose vengono da Dio. Tutte partecipano, più o meno, della natura divina, a seconda del fine pel quale sono create. L’uomo è nobilissimo fra tutte le cose: Dio ha versa⋯
Egon Schiele ⋯ La visita al convalescente
19% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
È il 1976 e la Rivoluzione è stata sconfitta ma noi ancora non lo sappiamo. Abbiamo 22, 23 anni. Io e Mario Santiago camminiamo lungo una strada in bianco e nero. Alla fine della strada, in un palazzo che sembra uscito da un film degli anni Cinquanta c’è ⋯