⋯
Uno spiraglio nel vuoto,
si pensa sia la forza a toglierti tutto
ed invece è la fragilità,
ciò che toglie e ciò che resta.

Crediti
 • Anonimo •
 • Pinterest •   •  •

Similari
 ⋯ La forza della vulnerabilità
50% AnonimoPercorsi
L’esposizione della propria fragilità, in una transizione dall’immaginario patriarcale, che si percepisce come debolezza, che si ricarica simbolicamente come qualcosa di negativo e tipicamente femminile, sembrerebbe mutare, o attraversare, verso un ricono⋯
 ⋯ L’Irrémédiable
38% Charles BaudelairePoesie
Essere, Forma, Idea, dall’abbaglio azzurro giù nello Stige finito, nel limo plumbeo e vischioso smarrito, ove non v’è del ciel lume o spiraglio: un Angelo, maldestro viaggiatore, tentato dall’amore del difforme, entro la rete d’un incubo enorme si va agit⋯
 ⋯ Com’è alto il dolore.
38% Giorgio CaproniPoesie
Com’è alto il dolore. L’amore, com’è bestia. Vuoto delle parole che scavano nel vuoto vuoti monumenti di vuoto. Vuoto del grano che già raggiunse ( nel sole ) l’altezza del cuore.
 ⋯ Il vuoto colmo
36% AnonimoPercorsi
Già si è detto tutto, ma siccome viviamo dimenticando, bisogna continuare a ripeterlo. La ripetizione non è innocente: produce nuovi effetti. Ogni reiterazione dimostra almeno due cose in una volta: Ciò che si è detto e anche quello che già è stato detto.⋯
Egon Schiele ⋯ Buona cosa è la dimenticanza!
33% Bertolt BrechtPoesieSchiele Art
Altrimenti come farebbe Il figlio ad allontanarsi dalla madre che lo ha allattato? Chi gli ha dato la forza delle membra E lo trattiene per metterle alla prova? Oppure come farebbe l’allievo ad abbandonare il maestro Che gli ha dato il sapere? Quanto il s⋯
Egon Schiele ⋯ Quando soffiano i venti in imponenza
31% Nabighah al-DhubyaniPoesieSchiele Art
Nell’Eufrate percosse le sponde, quando si ingrossa con fragore in piena, e piante e monti ed alberi sull’onde, e il marinaio fatto tutto pena per timore al timone resta appeso, dopo angoscia e fatica, non più largo di lui nel fare doni, e il dono d’oggi ⋯