Egon Schiele ⋯
Mi sono chiesto se vi fosse, oltre alle passioni e all’egoismo, qualcos’altro che ci escludesse dai doni divini, e ho scoperto, come terzo impedimento, l’assenza di nostalgia spirituale. Infatti, solamente a chi ha il cuore lacerato da un intensa nostalgia e da un grande desiderio di contemplare l’Essenza del suo Signore affluiscono le intuizioni dell’Essenza divina, finché si annulla in essa, affrancandosi dall’illusione che vi sia una diversa realtà. A ciò l’Essenza conduce tutti coloro che sono incessantemente concentrati su di lei. … Dio – sia lode a Lui – colma il suo servo nella misura della sua aspirazione.

Crediti
 • al-'Arabî ad-Darqâwî •
 • sufi •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
282% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Il suono di onde in uno specchio d’acqua
278% Eugenio BorgnaPsicologia
Così David Sylvian tratta la Nostalgia ed io a malapena avevo l’età della Ragione, nel senso che avevo ragione solo IO: figuriamoci quella del Giudizio!. Se tanto mi dà tanto, prima si Ragiona, poi si è Pratici ed infine si Giudica, Kantianamente parlando⋯
Il fenomeno è illusione e apparenza
162% Autori VariFilosofia
Hegel, insediato dall’alto, dalle forze al potere, fu un ciarlatano di mente ottusa, insipido, nauseabondo, illetterato che raggiunse il colmo dell’audacia scarabocchiando e scodellando i più pazzi e mistificanti non-sensi. Questi non-sensi sono stati chi⋯
Dall’autorganizzazione alla comunizzazione
129% ArticoliPolitica
Designare la rivoluzione come comunizzazione è dire questa cosa abbastanza banale, che l’abolizione del capitale è l’abolizione di tutte le classi, compreso il proletariato, e non la sua liberazione, il suo ergersi a classe dominante che organizza la soci⋯
La scrittura delle donne
126% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯