Gustave Doré ⋯
Colui [Provenzano Salvani] che del cammin sì poco piglia
dinanzi a me, Toscana sonò tutta;
e ora a pena in Siena sen pispiglia,
ond’era sire quando fu distrutta
la rabbia fiorentina, che superba
fu a quel tempo sì com’ora è putta.

Crediti
 • Dante Alighieri •
  • Oderisi: XI, 109-114 •
 • Pinterest • Gustave Doré  • The Dore Gallery of Bible Illustrations •

Similari
Egon Schiele ⋯ Selva oscura
38% Dante AlighieriPoesieSchiele Art
Nel mezzo del cammin di nostra vita mi ritrovai per una selva oscura ché la diritta via era smarrita. Ahi quanto a dir qual era è cosa dura esta selva selvaggia e aspra e forte che nel pensier rinova la paura! Tant’è amara che poco è più morte; ma per tra⋯
Gustave Doré ⋯ Mira colui con quella spada in mano
37% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Mira colui con quella spada in mano, che vien dinanzi ai tre sì come sire: quelli è Omero poeta sovrano.
Gustave Doré ⋯ Il profeta AmosCh’i’ possa purgar le gravi offese
29% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Ond’io, che solo innanzi a li altri parlo, ti priego, se mai vedi quel paese che siede tra Romagna e quel di Carlo , che tu mi sie di tuoi prieghi cortese in Fano, sì che ben per me s’adori pur ch’i’ possa purgar le gravi offese.
Gustave Doré ⋯ Gesù e il denaro tributoQuando vivea più glorïoso
27% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
“Quando vivea più glorïoso”, disse, “liberamente nel Campo di Siena, ogne vergogna diposta, s’affisse.
Gustave Doré ⋯ Il profeta ucciso da un leoneLa frode, ond’ogne coscïenza è morsa
27% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
La frode, ond’ogne coscïenza è morsa, può l’omo usare in colui che ‘n lui fida e in quel che fidanza non imborsa. Questo modo di retro par ch’incida pur lo vinco d’amor che fa natura; onde nel cerchio secondo s’annida ipocresia, lusinghe e chi affattura, ⋯
Gustave Doré ⋯ Quando tu sarai tornato al mondo
23% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
– Su Pia dè Tolomei – “Deh, quando tu sarai tornato al mondo e riposato de la lunga via”, seguitò ‘l terzo spirito al secondo, “ricorditi di me, che son la Pia; Siena mi fé, disfecemi Maremma: salsi colui che ‘nnanellata pria disposando m’avea con la sua ⋯