Gustave Doré ⋯
Come le pecorelle escon del chiuso
a una, a due, a tre, e l’altre stanno
timidette atterrando l’occhio e ‘l muso;
e ciò che fa la prima, e l’altre fanno,
addossandosi a lei, s’ella s’arresta,
semplici e quete, e lo ‘mperché non sanno.

Crediti
 • Dante Alighieri •
  • III, 79-84 •
 • Pinterest • Gustave Doré  • The Dore Gallery of Bible Illustrations •

Similari
Gustave Doré ⋯ Gesù guarisce i malatiCome ‘l ramarro sotto la gran fersa
43% Dante AlighieriDoré GalleryPoesie
Come ‘l ramarro sotto la gran fersa dei dì canicular, cangiando sepe, folgore par se la via attraversa, sì pareva, venendo verso l’epe de li altri due, un serpentello acceso, livido e nero come gran di pepe; e quella parte onde prima è preso nostro alimen⋯
Egon Schiele ⋯ Girotondo in tutto il mondo
31% Gianni RodariPoesieSchiele Art
Filastrocca per tutti i bambini, per gli italiani e per gli abissini, per i russi e per gli inglesi, gli americani ed i francesi; per quelli neri come il carbone, per quelli rossi come il mattone; per quelli gialli che stanno in Cina dove è sera se qui è ⋯
Egon Schiele ⋯ Il verme
30% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Rendiamo grazie per la nostra povertà, disse il tipo vestito di stracci. Lo vidi con quest’occhio: vagava per un paese di case piatte, fatte di cemento e mattoni, fra Messico e Stati Uniti. Rendiamo grazie per la nostra violenza, disse, anche se sterile c⋯
 ⋯ Le donne della mia generazione
25% Luis SepúlvedaPoesie
Le donne della mia generazione aprirono i loro petali ribelli non di rose, camelie, orchidee o altre piante di salottini tristi, di casette borghesi, di usanze stantie, ma di erbe pellegrine al vento. Perché le donne della mia generazione fiorirono per st⋯
⋯ Fredrik Ödman ⋯Mandorla
22% Paul CelanPoesie
Nella mandorla – cosa sta nella mandorla? Il nulla. Nella mandorla sta il nulla. Lì sta e sta. Nel nulla – chi sta? Il re. Lì sta il re, il re. Lì sta e sta. Ricciolo ebreo, non diventare grigio. E il tuo occhio – per dove sta il tuo occhio? Il tuo occhio⋯
⋯ Aëla Labbé ⋯Il momento supremo dell’amore
22% Gunnar EkelöfPoesie
L’ora della verità È quanto più lontano da tutti gli orpelli dell’amore Lontano dal primo incontro Lontano dal sesso Lontano dalle carezze rassicuranti al capezzale del malato La mano che accarezza un’altra mano lentamente o accarezza una guancia Il momen⋯