⋯
Non posso concludere, in base a quanto visto nella storia, che l’uomo sia buono, nobile, pacifico e altruista. Ma che tra le possibilità a lui concesse ce ne sia una bella e nobile come l’aspirazione alla bontà, alla pace e alla bellezza, che in circostanze propizie può fiorire, questo lo credo e lo so per certo.
E se questo credo avesse bisogno di una conferma la troverebbe nella storia: accanto a conquistatori, dittatori, fabbricanti di bombe si trovano le figure di Buddha, Socrate, Gesù, i testi sacri degli indiani, degli ebrei, dei cinesi, e tutte le mirabili opere del mondo dell’arte creati da spiriti amanti della pace.
Il volto di un profeta scolpito sul portale di un duomo, poche battute della musica di Bach, Beethoven, Monteverdi, pochi centimetri di tela dipinti da Rogier, Guardi, Renoir bastano a confutare l’intero schieramento del potere.
A sostituirlo con un altro mondo colmo di fiducia. E di gioia.

Crediti
 • Hermann Hesse •
 • Pinterest •   •  •

Similari
Il caso Nietzsche
501% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
211% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
Da Zarathustra a Khomeini
161% ArticoliGerhard SchweizerLibri
La storia della Persia iniziò a Battria e prima ancora che un governatore vi regnasse in nome dei re divini, visse a Battria un uomo che sarebbe diventato, più di qualsiasi altro, una figura determinante per la notorietà della cultura persiana in occident⋯
Le origini romantiche della psicoanalisi e l’obiezione di Nietzsche
159% ArticoliPsicologiaUmberto Galimberti
A differenza di tutti i popoli della terra, l’uomo occidentale un giorno ha detto Io. L’ha annunciato Platone e l’ha esplicitato Cartesio. La psicologia ha catturato questa parola e ne ha fatto il centro della soggettività, dispiegando una visione del mon⋯
La violenza nella storia
159% FilosofiaGérard Wormser
Queste genti si percoteano a vicenda non solo con le mani, ma con la testa, col petto, e coi piedi, troncandosi reciprocamente coi denti le membra a brano a brano. • Dante Alighieri • La violenza si presenta come una relazione e non come un oggetto, una c⋯