Egon Schiele ⋯

Ciò che differenzia i pagani da noi, è che all’origine di tutte le loro credenze vi è un terribile sforzo per non pensare in quanto uomini, per mantenere il contatto con l’intera creazione, cioè con la divinità.

Crediti
 • Antonin Artaud •
 • SchieleArt •   •  •

Similari
Nicola SamorìUno sguardo sul Grande Tutto
53% Antonin ArtaudFrammenti
Le religioni antiche hanno voluto gettare all’origine uno sguardo sul Grande Tutto. Esse non hanno separato il cielo dall’uomo, l’uomo dalla creazione intera, sin dalla genesi degli elementi. E si può dire anche che, all’origine, esse hanno visto chiaro s⋯
Egon Schiele ⋯ La loro cieca fedeltà
34% Hermann HesseSchiele Art
Diversamente che un tempo considerava ora gli uomini, con minore orgoglio, con minore intelligenza, e perciò con tanto maggior calore, curiosità e interesse. Quando traghettava i soliti viandanti, uomini-bambini, mercanti, soldati, donnette del popolo, qu⋯
Egon Schiele ⋯ Della virtù che rimpiccolisce
33% ArticoliFriedrich NietzscheSchiele Art
Zarathustra fu di nuovo sulla terra ferma, non corse subito alla sua montagna e alla sua grotta, ma fece molte strade e domande e si informò di questo e di quello, così che diceva a se stesso scherzando: ‹‹Ecco un fiume, che per mille curve rifluisce alla⋯
Egon Schiele ⋯ Composition with Three Male NudesFra il sapiente e l’ignorante
31% FilosofiaPlatoneSchiele Art
Ma cosa sarebbe allora, esclamai, questo Amore? un mortale?. Niente affatto. Ma allora cos’altro è?. Come nel caso di prima, qualcosa di mezzo fra mortale e immortale. Che è dunque, o Diotima?. Un demone grande, o Socrate. E difatti ogni essere demonico s⋯
Egon Schiele ⋯ Il Grande Tai Chi
28% FilosofiaLao TzuSchiele Art
Se si va cercando il Grande Creatore, si vuole tornare a mani vuote. L’origine dell’universo è in definitiva inconoscibile, un grande fiume invisibile che scorre sempre attraverso una vasta e fertile valle. Silenzioso ed increato, che crea tutte le cose. ⋯
Egon Schiele ⋯ Ogni cosa è uguale a ogni altra cosa
26% Lao TzuSchiele Art
L’ego dice che il mondo è vasto, e che il particelle che lo costituiscono sono molto piccole. Quando le particelle minuscole aderiscono, si dice, il vasto mondo appare. Quando il mondo vasto si disperde, si dice, le minuscole particelle appaiono. L’ego è ⋯