Egon Schiele ⋯ Two girls
L’opera di Stroheim appare come la negazione di tutti i valori cinematografici della sua epoca. Egli restituisce il cinema alla sua funzione primaria, lo riabitua a mostrare. Distrugge la retorica e il discorso, per fare trionfare l’evidenza; sulle ceneri dell’ellisse e del simbolo, crea un cinema dell’iperbole e della realtà; contro il mito sociologico del divo eroe astratto, ectoplasma di sogni collettivi, riaffermerà l’identificazione più singolare dell’attore, la mostruosità dell’individuale.

Crediti
 • André Bazin •
 • Il cinema della crudeltà •
 • SchieleArt • Imagno Two girls • 1911 •

Similari
Egon Schiele ⋯ Meccanismi di una società come la nostra
56% Gian Maria VolontéSchiele Art
Io accetto un film o non lo accetto in funzione della mia concezione del cinema. E non si tratta qui di dare una definizione del cinema politico, cui non credo, perché ogni film, ogni spettacolo, è generalmente politico. Il cinema apolitico è un’invenzion⋯
Egon Schiele ⋯ L’ultimo Selvaggio
45% PoesieRoberto BolañoSchiele Art
Uscii dall’ultimo spettacolo nelle strade vuote. Lo scheletro mi passò accanto, tremando, appeso all’asta di un camion della spazzatura. Grandi berretti gialli celavano il volto dei netturbini, ma anche così credetti di riconoscerlo: un vecchio amico. Ecc⋯
Egon Schiele ⋯ MeloniUnità primitiva del soggetto
37% Étienne GilsonSchiele Art
Ecco anche perché il realista non chiede mai alla conoscenza di generare l’oggetto, sapendo che senza un oggetto non ci sarebbe alcuna conoscenza. Al pari dell’idealista, egli fa uso della sua capacità di riflessione, ma mantenendola nei limiti della real⋯
Egon Schiele ⋯ Donna seduta con un corsetto e stivaliIperbole dell’esistenza
36% Giorgio ManganelliSchiele Art
Supponiamo che, ad un certo momento, una persona che sta scrivendo una lettera ad un’altra persona – il sesso o i sessi sono irrilevanti – abbia il sospetto, o forse semplicemente s’accorga di essere lievemente ubriaco. No, non si tratta di ubriachezza mo⋯
Egon Schiele ⋯ Il cinema è senza limitazioni
34% Erich von StroheimSchiele Art
Il teatro non dispone che di mezzi limitati; è incompleto e sovente artificioso. Il cinema è senza limitazioni e vi si può mostrare la vita reale con tutte le sue sozzure. Ho voluto e voglio sempre presentare al cinema la vera vita con la sua miseria, la ⋯
Egon Schiele ⋯ Torso of a Reclining NudeSpia condotta al patibolo
34% Karl KrausSchiele Art
La quantità che si autodivora consente ormai il sentimento soltanto per ciò che tocca noi stessi o chi ci è fisicamente più vicino, per ciò che si può immediatamente vedere, comprendere, toccare. E, infatti, non è facile vedere come ciascuno, col suo dest⋯