Sempre che poi esista qualcosa che sia realtà, anche perché reale è ciò che accade ora, anche volendo immettere il tempo, che poi è un fattore d’ordine per molti versi, mi sembra chiaro, che reale non può essere il passato, magari lo è stato al momento, di certo ora non lo è più, e lo stesso discorso vale per il futuro. Se il reale pertanto è il presente come momento in sé, prendendone uno qualsiasi e osservando, si nota che la mente è ferma, sappiamo che è reale, eppure non riusciamo a dire, come se dire non avesse alcun senso, siamo fuori dal tempo quindi. Forse la parola serve a questo, a dare un senso al nostro movimento nel proiettarci altrove, nel raccogliere e mettere insieme i pezzi, per tutti quei momenti spesi nel tempo ma mancati nel vissuto.

Crediti
Anna Maria Tocchetto

• Pinterest •
Similari
Il caso Nietzsche
765% ArticoliFilosofiaGianni Vattimo
Nietzsche, accompagnato dalla sua cattiva reputazione di pensatore dei nazisti, fu poi riconsiderato, agli inizi degli anni ’60 del ventesimo secolo, da quel movimento che prese il nome: Nietzsche-Renaissance o il rinascimento nietzscheano, e soprattutto ⋯
Sapere di non essere
372% IneditiSergio Parilli
Ho rivisto finalmente a Julián. Veniva da altri mondi non sconosciuti per lui, visto che è riuscito a tornare senza bussola. Non era tenuto a tornare, anche perché se stava bene dove era arrivato poteva restarci in eterno, visto che era previsto un viaggi⋯
La sfera delle stelle fisse
299% AstrofisicaMargherita Hack
Cos’è l’universo? Beh, l’universo è tutto quello che possiamo osservare.Certo che l’universo degli antichi era molto, ma molto più piccolo, molto più casereccio del nostro: c’era la Terra al centro, la Luna, il Sole, i pianeti fissi su delle sfere cristal⋯
Il mercantile
275% IneditiSergio Parilli
Magari è troppo presto, ma i sognatori, hanno sempre lo sguardo perso, sicuramente piacevole nei loro pensieri e sorridono… ma, anche se sono solo due righe con due soli sostantivi, l’emozione è sempre la stessa per il poeta. Siamo nel periodo di un’attra⋯
La scrittura delle donne
255% ArticoliCixous HélèneSocietà
Héléne Cixous rilegge il saggio di Freud sulla Testa di Medusa per rivendicare il potere dell’écriture feminine, della scrittura femminile. Da terrificante e mostruosa, Medusa si trasforma in una figura sorridente e sovversiva in grado di destabilizzare l⋯